vaccini

  • Vaccinazioni al via anche nei centri diurni per disabili: «Un altro passo in avanti»

  • Punto vaccinale, si parte lunedì con gli over 80 su chiamata del medico di base

  • Vaccini, chiuso lo sportello online: 282 prenotazioni e centinaia di richieste

  • Vaccini e fasce di età, la “tabella” delle Marche: «Immunità di gregge in 3 mesi» 

  • Reazione al vaccino, donna soccorsa al Paolinelli: per lei era la prima dose

  • Restrizione obbligatoria per gli over 75, l'Asur: «Notizia falsa»

  • Saltamartini: «In arrivo 210mila dosi ad aprile e 700mila tra maggio e giugno»

  • Punto vaccinale, pronto il circolo Leopardi

  • Vaccini e terapie intensive, Mangialardi (Pd): «Agli ultimi posti, inefficienza della Giunta»

  • Vaccini: in arrivo oltre 32mila dosi di AstraZeneca

  • Covid, Burioni attacca i sanitari che non si vaccinano: «Insulto alla memoria di Urbani»

  • Nelle Marche al via alla vaccinazione ai medici liberi professionisti

  • Anaao Assomed Marche, Mercante: «I medici liberi professionisti non vengono vaccinati»

  • Vaccini anti Covid per i settantenni: ecco come prenotarsi

  • Un nuovo centro per le vaccinazioni in città: a disposizione la seconda palestra

  • Vaccini per gli iscritti agli ordini, la Regione: «Sono e resteranno sempre gratuiti»

  • Vaccini sui luoghi di lavoro, Cgil, Cisl e Uil ad Acquaroli: «No a percorsi preferenziali»

  • Vaccini per gli avvocati, Miranda: «Nessuna fuga, meno lavoro per il sistema sanitario»

  • «Ho 2 prenotazioni ed 8 liberatorie ma nessuno vuole vaccinare mia madre: siamo umiliati»

  • Vaccini, Movimento 5 Stelle Marche: «Comunicazione più chiara»

  • Caos vaccini, Acquaroli: «Costruiremo una cabina di regia nelle Marche»

  • Nelle Marche 20mila dosi di vaccino Pfizer, serviranno per il richiamo a chi ha avuto la prima dose

  • Vaccini AstraZeneca, Acquaroli dispiaciuto: «Mi scuso con i marchigiani»

  • Vaccini AstraZeneca, dal Codacons risarcimenti per i marchigiani che hanno subito danni

  • Astrazeneca, ritirati i vaccini. Il Pd: «Ci sono casi preoccupanti nelle Marche?»