rotate-mobile
Cronaca

Soldi in cambio di falsi vaccini, Luchetti esce dal carcere: ora è ai domiciliari

Attenuate le misure cautelari per l'infermiere Emanuele Luchetti e per l'avvocato Gabriele Galeazzi

ANCONA - Emanuele Luchetti, l'infermiere di Falconara al centro dell'inchiesta Euro Green Pass, è uscito dal carcere. Luchetti, insieme ad altri intermediari, è accusato di aver messo in piedi un sistema dove i finti pazienti pagavano somme di denaro in cambio di vaccinazioni fake. Per l'infermiere sono scattati gli arresti domiciliari e dovrà indossare il braccialetto elettronico.

Misura cautelare attenuata anche a Gabriele Galeazzi. Per l'avvocato anconetano niente più arresti domiciliari ma obbligo di firma.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Soldi in cambio di falsi vaccini, Luchetti esce dal carcere: ora è ai domiciliari

AnconaToday è in caricamento