rotate-mobile
Cronaca

Soldi in cambio di falsi vaccini, Luchetti esce dal carcere: ora è ai domiciliari

Attenuate le misure cautelari per l'infermiere Emanuele Luchetti e per l'avvocato Gabriele Galeazzi

ANCONA - Emanuele Luchetti, l'infermiere di Falconara al centro dell'inchiesta Euro Green Pass, è uscito dal carcere. Luchetti, insieme ad altri intermediari, è accusato di aver messo in piedi un sistema dove i finti pazienti pagavano somme di denaro in cambio di vaccinazioni fake. Per l'infermiere sono scattati gli arresti domiciliari e dovrà indossare il braccialetto elettronico.

Misura cautelare attenuata anche a Gabriele Galeazzi. Per l'avvocato anconetano niente più arresti domiciliari ma obbligo di firma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Soldi in cambio di falsi vaccini, Luchetti esce dal carcere: ora è ai domiciliari

AnconaToday è in caricamento