rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca

Trasferita in rianimazione la mamma no vax: le condizioni restano critiche

Dopo aver dato alla luce il bambino, la giovane madre sta lottando contro il Covid a Torrette. A seguirla il professor Donati

Restano critiche le condizioni della giovane madre, una trentenne di nazionalità cinese, che positiva e non vaccinata ha dato alla luce il proprio bambino, dopo che le era stata diagnosticata una polmonite interstiziale bilaterale generata proprio dal Coronavirus. E’ stata trasferita in rianimazione ma, come riferisce il professor Abele Donati che sta monitorando la situazione, la prognosi resta riservata.

Il piccolo, che pesa poco più di un chilo, venuto alla luce con taglio cesareo si trova in terapia intensiva neonatale del Salesi. Una doppia battaglia che ha spinto il direttore di Ospedali Riuniti Michele Caporossi a tornare sul tema della vaccinazione riferendo che, in media, una donna su due alle prese con una gravidanza non è vaccinata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasferita in rianimazione la mamma no vax: le condizioni restano critiche

AnconaToday è in caricamento