Coronavirus, tre casi monitorati nelle Marche: sono tutti negativi

Due casi monitorati in giornata ad Ancona, uno a Fermo. Le analisi hanno però già confermato: non si tratta di coronavirus

Foto di repertorio

Coronavirus, ci sono tre casi in osservazione nelle Marche. Due ad Ancona e uno a Fermo, per tutti è stato messo in atto il protocollo di valutazione diagnostica e i risultati dei tamponi saranno disponibili in serata. La notizia arriva da fonti ufficiali della Regione Marche in cui vengono ribaditi anche alcuni concetti fondamentali. Il primo, al momento non c’è nessun caso positivo accertato nel territorio marchigiano. Il secondo: quando si hanno dei sintomi non bisogna andare al pronto soccorso ma chiamare al telefono il medico di medicina generale, cioè il medico di famiglia, o il medico di continuità assistenziale, affinché intervengano loro per gestire la situazione.

«Protezione civile nazionale sta lavorando alle linee guida per le grandi manifestazioni – ha spiegato il presidente della Regione Luca Ceriscioli, che ha partecipato alla riunione del Gruppo operativo per l’emergenza sanitaria (GUARDA IL VIDEO)- il contagio a livello nazionale ha fatto un salto di qualità, poiché non riguarda più solo coloro che sono andati nei luoghi dei focolai principali, in Cina, ma ci sono persone contagiate qui nel territorio nazionale. Nelle Marche al momento non abbiamo nessun caso positivo, ciò non toglie che dobbiamo rafforzare tutte le attività di prevenzione. Noi stiamo lavorando nella sala operativa da molte ore e lo faremo anche nei prossimi giorni, senza abbassare la guardia, senza creare inutili allarmismi. Tutto quello che è importante sarà via via comunicato ai cittadini – prosegue il governatore - sono già pronti, se serviranno, 57 posti per ospitare casi che dovessero rivelarsi, perché la macchina non aspetta l’ultimo momento ma si muove per tempo. Lavoriamo anche per proteggere chi lavora in sanità. Si fanno scelte che devono consentire a tutto il sistema di essere pronto. Tengo molto a mantenere costante la comunicazione e l’informazione. Non dobbiamo generare paura, ma ognuno di noi deve fare la propria parte. Nel tavolo del Gores, per questo, abbiamo tutte le componenti istituzionali più importanti del territorio. Si lavora insieme per offrire il meglio alla nostra comunità». Durante la riunione è stato ufficializzato il rinvio della partita di serie B tra Ascoli e Cremonese. Il Ministero della Salute ha diffuso un decalogo per prevenire ed evitare il rischio di contagio. 

O A PANICO E ABBANDONI DEGLI ANIMALI

LA PROPOSTA DI RIFONDAZIONE COMUNISTA: «MASCHERINE E DISINFETTANTI GRATIS»

FORZA ITALIA SU CORONAVIRUS 

LA BANCA AIUTA FAMIGLIE E IMPRESE: STOP A MUTUI

FRATELLI D'ITALIA: «LE MARCHE SEMBRANO COMMISSARIATE»

ZAFFIRI SU CERISCIOLI: «O UN ERRORE O LUI SENZA CORAGGIO»

GUIDA BENESSERE - CORONAVIRUS, COS'E', COME SI TRASMETTE E COSA (NON) FARE

ANNULLATO IL CARNEVALE DI FALCONARA

VIDEO - DOPO LO STOP DI CERISCIOLI ECCO LA CHIAMATA DEL PREMIER 

CORONAVIRUS, DOPO LO STOP DI CERISCIOLI ARRIVA L'ATTACCO DELLA LEGA

IL CORONAVIRUS FA PAURA? TUTTI AL RISTORANTE CINESE

CERISCIOLI STA PER BLINDARE LE MARCHE, POI ARRIVA LA CHIAMATA DI CONTE

LE OPPOSIZIONE ATTACCANO LA MANCINELLI

IL CORONAVIRUS FERMA ANCHE IL VOLLEY

ANCONA ANNULLA IL CARNEVALE 

UGL CHIEDE MASCHERINE E GUANTI PER LA POLIZIA LOCALE

IL SINDACATO DEI MEDICI DENUNCIA CARENZA DI PERSONALE 

APRE IL COC A JESI

CASO SOSPETTO? LE 3 CONDIZIONI FONDAMENTALI 

LA REGIONE CHIEDE PRECAUZIONI 

3 CASI NELLE MARCHE: TUTTI NEGATIVI 

CISL PREOCCUPATA PER CHI LAVORA NELLA SANITA' 

LA LEGA CHIAMA IL SINDACO: «MASCHERINE PER CHI LAVORA NEGLI UFFICI COMUNALI»

CORONAVIRUS, IL DECALODO DEL MINISTERO: LE 10 REGOLE 

GOSTOLI (PD): «LA LEGA VUOLE CREARE LA PSICOSI»

SI FERMA ANCHE IL BASKET, RINVIATA LA PARTITA DELL'AURORA JESI

CERISCIOLI DOPO IL CASO DELLA BIMBA TORNATA DALL'AFRICA: «LIVELLO DI GUARDIA ALTO»

BIMBA TORNA DALL'AFRICA CON LA FEBBRE, SCATTA LA PROFILASSI CONTRO CORONAVIRUS 

CORONAVIRUS NON  TI TEMO, CENA SOLIDALE AL RISTORANTE CINESE PER BATTERE RAZZISMO

IL VIRUS FA PAURA E AL RISTORANTE CINESE CROLLA IL FATTURATO 

TEST MOLECOLARI ALL'UNITA' DI VIROLOGIA DI TORRETTE

PASSEGGERI AI RAGGI X ALL'AEROPORTO 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

CORONAVIRUS, 2 MARCHIGIANI SOSPETTI

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Raffica di esplosioni, poi le fiamme altissime: maxi incendio nel porto di Ancona

  • Incendio al porto di Ancona, quella nube era tossica: ora c'è un'indagine della Procura

  • Incendio porto, in città non si respira: Comune chiude scuole e parchi

  • «Non c'erano sostanze tossiche», ma la Mancinelli non si fida e corre ai ripari

  • Notte d'inferno al porto, la lunga lotta contro l'incendio che ha devastato l'ex Tubimar

  • Si schianta con un'auto, camper si ribalta: un ferito è gravissimo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento