Coronavirus, quando un caso è da ritenersi “sospetto”: le tre condizioni fondamentali

La Regione Marche ha diffuso le condizioni in presenza delle quali, i sintomi sono meritevoli di una maggiore attenzione

Foto di repertorio

«C’è grande preoccupazione da parte dei cittadini marchigiani che abbiano soggiornato nelle zone nelle quali sono stati registrati casi. Si ribadisce quanto stabilito dal Ministero della Salute con le ultime disposizioni». La Regione Marche, tramite nota ufficiale, ribadisce quali sono i casi da ritenersi sospetti per quanto riguarda il coronavirus. 

Un caso da ritenersi “sospetto” se...

E’ un caso sospetto chi abbia una infezione respiratoria acuta (febbre, tosse, difficoltà a respirare) ma questo non basta. Perché una persona sia considerata caso sospetto, e dunque meritevole di approfondimenti, è fondamentale che ci sia una di queste tre 
condizioni:

- che una persona abbia soggiornato o abbia viaggiato in Cina negli ultimi 14 giorni

- che una persona abbia avuto contatti stretti con un caso confermato di coronavirus

- che una persona abbia lavorato o frequentato una struttura sanitaria dove sono stati ricoverati pazienti con infezione da coronavirus.

«Si ribadisce che i cittadini che hanno dubbi rispetto al loro stato di salute non devono recarsi in ospedale, né negli studi dei loro medici, ma devono contattare telefonicamente il numero nazionale 1500 o telefonare ai medici di medicina generale o, durante gli orari in cui non c’è la reperibilità, la guardia medica, che fornirà le indicazioni in base alle singole situazioni» spiega ancora la nota della Regione. «Il Ministero dell'Istruzione con un comunicato ufficiale sul sito ha informato che, in attesa dell’adozione formale dell’ordinanza prevista dal decreto approvato in Consiglio dei Ministri, per motivi precauzionali, i viaggi di istruzione vanno comunque sospesi a partire già da oggi domenica 23 febbraio 2020». 

O A PANICO E ABBANDONI DEGLI ANIMALI

LA PROPOSTA DI RIFONDAZIONE COMUNISTA: «MASCHERINE E DISINFETTANTI GRATIS»

FORZA ITALIA SU CORONAVIRUS 

LA BANCA AIUTA FAMIGLIE E IMPRESE: STOP A MUTUI

FRATELLI D'ITALIA: «LE MARCHE SEMBRANO COMMISSARIATE»

ZAFFIRI SU CERISCIOLI: «O UN ERRORE O LUI SENZA CORAGGIO»

GUIDA BENESSERE - CORONAVIRUS, COS'E', COME SI TRASMETTE E COSA (NON) FARE

ANNULLATO IL CARNEVALE DI FALCONARA

VIDEO - DOPO LO STOP DI CERISCIOLI ECCO LA CHIAMATA DEL PREMIER 

CORONAVIRUS, DOPO LO STOP DI CERISCIOLI ARRIVA L'ATTACCO DELLA LEGA

IL CORONAVIRUS FA PAURA? TUTTI AL RISTORANTE CINESE

CERISCIOLI STA PER BLINDARE LE MARCHE, POI ARRIVA LA CHIAMATA DI CONTE

LE OPPOSIZIONE ATTACCANO LA MANCINELLI

IL CORONAVIRUS FERMA ANCHE IL VOLLEY

ANCONA ANNULLA IL CARNEVALE 

UGL CHIEDE MASCHERINE E GUANTI PER LA POLIZIA LOCALE

IL SINDACATO DEI MEDICI DENUNCIA CARENZA DI PERSONALE 

APRE IL COC A JESI

CASO SOSPETTO? LE 3 CONDIZIONI FONDAMENTALI 

LA REGIONE CHIEDE PRECAUZIONI 

3 CASI NELLE MARCHE: TUTTI NEGATIVI 

CISL PREOCCUPATA PER CHI LAVORA NELLA SANITA' 

LA LEGA CHIAMA IL SINDACO: «MASCHERINE PER CHI LAVORA NEGLI UFFICI COMUNALI»

CORONAVIRUS, IL DECALODO DEL MINISTERO: LE 10 REGOLE 

GOSTOLI (PD): «LA LEGA VUOLE CREARE LA PSICOSI»

SI FERMA ANCHE IL BASKET, RINVIATA LA PARTITA DELL'AURORA JESI

CERISCIOLI DOPO IL CASO DELLA BIMBA TORNATA DALL'AFRICA: «LIVELLO DI GUARDIA ALTO»

BIMBA TORNA DALL'AFRICA CON LA FEBBRE, SCATTA LA PROFILASSI CONTRO CORONAVIRUS 

CORONAVIRUS NON  TI TEMO, CENA SOLIDALE AL RISTORANTE CINESE PER BATTERE RAZZISMO

IL VIRUS FA PAURA E AL RISTORANTE CINESE CROLLA IL FATTURATO 

TEST MOLECOLARI ALL'UNITA' DI VIROLOGIA DI TORRETTE

PASSEGGERI AI RAGGI X ALL'AEROPORTO 

CORONAVIRUS, 2 MARCHIGIANI SOSPETTI

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'addio a Fiorella Scarponi, al funerale anche il marito. Le figlie: «Sei il sole che splende al mattino»

  • Crisi respiratoria fatale, addio Alessia: muore a 22 anni dopo 8 giorni di agonia

  • Scattano i controlli sulle spiagge, entra senza prenotazione e viene multato

  • Pauroso incidente tra 4 auto, 2 finiscono in un campo: ci sono dei feriti

  • Positivo al Coronavirus con tosse e febbre, fermato in stazione: è passato per Ancona

  • Addio Matteo, fortissimo guerriero: in lacrime per il giovane consulente

Torna su
AnconaToday è in caricamento