Terremoto in Comune, la Mancinelli: «Sono preoccupata ma ora calma e gesso»

Il sindaco Valeria Mancinelli ha parlato del terremoto che sta travolgendo in queste ore il Comune di Ancona. Aspetta l'esito delle indagini ma non nasconde la preoccupazione

Valeria Mancinelli

«C’è preoccupazione, ho appreso la notizia direttamente dalla stampa ed è giusto aspettare l’esito delle indagini. C’è preoccupazione, ma calma e gesso». Sono le parole a caldo del sindaco Valeria Mancinelli sul terremoto che in queste ore sta scuotendo il Comune di Ancona, dove stamattina si sono presentati gli agenti della squadra mobile coordinati dal dirigente Carlo Pinto e la sezione di polizia giudiziaria della Municipale. Le forze dell’ordine hanno eseguito 5 ordinanze di custodia cautelare nei confronti di un dipendente pubblico e 4 imprenditori edili tutti accusati di corruzione aggravata. Il sindaco ha anche precisato che al momento non è stata contattata dagli investigatori. 

«E’ una notizia preoccupante, ma aspettiamo la fondatezza degli addebiti alla fine dell’eventuale processo. E’ evidente che se sono state eseguite misure cautelari qualche sintomo di un problema serio c’è- ha detto il sindaco- ci sono capitate in passato mele marce in quel caso si è andati fino in fondo e si è provveduto al licenziamento. In altri casi, alla fine di un giusto processo è risultato che la responsabilità penale non c’era e siamo stati felici. Rigore, ma calma e gesso facendo quello che prevede la legge nei vari passaggi». La Mancinelli ha aggiunto che: «Che possano esserci mele marce non c’è dubbio, su 800 dipendenti metto la mano sul fuoco su 799. Statisticamente parlando però episodi di questo tipo si possono anche verificare, l’importante è che vengano anche scoperti ammesso che in questo caso gli accertamenti portino alla conferma delle ipotesi accusatorie». 

LADRI IN CASA DEL GEOMETRA, LA TANGENTE E' UNA PORTA BLINDATA: «IL LAVORO TE LO PAGO DOPPIO»

MAGGIORANZA COMPATTA INTORNO AL SINDACO MANCINELLI 

FORESI VA A TESTA ALTA

ALTRA IDEA DI CITTA' CONVOCA UN'ASSEMBLEA DEGLI ISCRITTI 

ALTRO CHE MELA MARCIA, "ACCORDO DI MALAFFARE BEN PIU' AMPIO": «QUI C'E' IL PANE, SONO SOLDI SUBITO E FACILI»

GLI ANCONETANI HANNO PAGATO CIRCA 300MILA EURO DI APPALTI FITTIZI

LA POSIZIONE DEL MOVIMENTO 5 STELLE

LA POSIZIONE DI FORZA ITALIA

FRATELLI D'ITALIA CHIED ELE DIMISSIONI

LA MANCINELLI PARLA DI UNA MELA MARCIA

LAGHETTI DEL PASSETTO E CIMITERI, REGALI HI-TECH IN CAMBIO DI TANGENTI 

MANARINI SI DIFENDE: «HO LE MANI PULITE, MA QUESTA E' UNA TRAGEDIA PERSONALE»

VIDEO - BLITZ DELLA POLIZIA NEGLI UFFICI DEL COMUNE

L'OPPOSIZIONE IN CONSIGLIO CHIEDE LA COMMISSIONE: «E' MORTA LA FIDUCIA IN VOI»

VIDEO - LA POLIZIA DENTRO PALAZZO DEL POPOLO

I NOMI DEGLI INDAGATI NELL'INCHIESTA

VIDEO - LE IMMAGINI CHE RIPRENDONO LA MAZZETTA E INCHIODANO IL GEOMETRA 

IL COMMENTO DEL SINDACO

CORRUZIONE E CLIENTELISMO, ARRESTI E INDAGATI

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

Torna su
AnconaToday è in caricamento