Entra in casa di una coppia di anziani, prima ammazza lei e poi si scaglia contro il marito

Sul posto ci sono polizia e carabinieri per ricostruire la dinamica della violenza che, al momento non avrebbe un senso

Carabinieri sul luogo del delitto - Foto Francesco Benigni

Prima ammazza la donna e poi si avventa sul marito che, ferito gravemente, ora si trova al Pronto Soccorso dell’ospedale regionale di Torrette. A commettere il delitto sarebbe stato un uomo che, questa mattina presto, è entrato di soppiatto in una casa di via Saveri, alle porte della zona industriale di Jesi. Secondo una primissima ricostruzione delle forze di polizia, armato di un pezzo di vetro, ha tagliato la gola a lei, Fiorella Scarponi di 69 anni. Poi ha inseguito il marito mentre tentava di mettersi in salvo, lo ha raggiunto e ha colpito anche lui, ferendolo gravemente. 

Sul posto ci sono polizia e carabinieri per ricostruire la dinamica della violenza che, al momento non avrebbe un senso. Una tragedia inspiegabile al momento perché l’aggressore sarebbe una persona con disturbi psico-fisici, che ora si trova nella caserma dei carabinieri di Jesi in stato di arresto. Seguito dai medici anconetani il marito della vittima. 

Le ultime parole di Fiorella prima di morire

Il sindaco Bacci: «Sconcertati dalla spaventosa tragedia»

«Ci ha aggredito nel sonno, mi ha picchiato e poi mi ha colpito più volte con un vetro»

La testimonianza dei vicini di casa delle vittime 

Presunto omicida in caserma, il punto del comandante dei carabinieri Cristian Carrozza  | VIDEO

Un colpo a Fiorella e 4 fendenti al marito: il vicino di casa killer aveva già provato ad entrare

Le prime immagini della mattinata di sangue che ha sconvolto Jesi - VIDEO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

  • Pauroso incidente a Sappanico, dell'auto rimane solo la carcassa

  • «Democrazia sospesa dai Dpcm, ora querele contro chi li applica: polizia e sindaci»

Torna su
AnconaToday è in caricamento