Politica

Solidarietà: il Comune di Carpi ringrazia il Teatro Pirata di Jesi

Il Comune di Carpi (Mo) ha inviato alla compagnia jesina una lettera di ringraziamento a seguito della rappresentazione all'interno dell'iniziativa di solidarietà per il terremoto che ha colpito l’Emilia

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Con grande soddisfazione il Teatro Pirata comunica che il Comune di CARPI (MO), nella persona del Vice Sindaco e Assessore alla Cultura, Memoria e Politiche Giovanili Alessia Ferrari, ha inviato alla compagnia jesina una lettera di ringraziamento a seguito della rappresentazione dello spettacolo "ARRIVI E PARTENZE. Ovvero Storie in Valigia" il 5 luglio 2012 presso il Campo Gioco della Parrocchia di Quartirolo di Carpi, all'interno dell'iniziativa di solidarietà per il terremoto che ha gravemente colpito l'Emilia lo scorso maggio.

Scrive il vicesindaco di Carpi nella lettera indirizzata al Teatro Pirata: “Desidero manifestare la mia personale gratitudine e quella dell'intera comunità carpigiana per la concreta solidarietà espressa nei confronti della nostra città. In questi mesi la nostra comunità ha dovuto fronteggiare gravissime problematicità e superare terribili momenti di difficoltà e tensione. Oltre alle ben note e visibili conseguenze materiali, gli eventi sismici del 20 e 29 maggio scorso hanno infatti recato anche significativi danni morali alla popolazione, minando profondamente le nostre certezze e mettendo a dura prova la tenuta del nostro tessuto sociale. Grazie al vostro contributo, siamo riusciti a rendere questo periodo meno duro ed a regalare ai nostri cittadini alcuni momenti di spensieratezza e sollievo, che gli consentissero di mettere da parte per qualche ora i problemi e l'angoscia”.

“Da più parti – scrive ancora la Ferrari - abbiamo avuto testimonianza che lo stare insieme, il ritrovarsi con conoscenti ed amici ed il riappropriarsi dei luoghi pubblici sono stati davvero elementi decisivi che hanno consentito di non cedere alla paura e di trovare la forza ed il coraggio per "andare avanti" e ricostruire la nostra città e la nostra quotidianità. Grazie di cuore dunque per non aver esitato nell'essere al nostro fianco e per aver dato ancora una volta testimonianza concreta della straordinaria sensibilità che è in grado di esprimere il mondo dell'arte e della cultura”.

Teatro Pirata, Jesi
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Solidarietà: il Comune di Carpi ringrazia il Teatro Pirata di Jesi

AnconaToday è in caricamento