rotate-mobile
Venerdì, 23 Febbraio 2024
Calcio

Zira-Proesmans, micidiale uno-due: il Castelfidardo cade a Montegranaro

Successo della Sangiustese grazie alle reti messe a segno in rapida successione al termine della prima frazione. I biancoverdi pagano anche l'inferiorità numerica, maturata ad inizio secondo tempo per il rosso a Coppi

Il Castelfidardo cede per 2-0 sul campo della Sangiustese. I fidardensi non riescono a dare seguito alla vittoria contro l’Atletico Gallo, e falliscono il sorpasso in classifica ai rossoblù, che alla vigilia della sfida del Comunale “La Croce” avevano una lunghezza di vantaggio e grazie a questa affermazione allungano e si staccano dalla zona play-out. Mister Marco Giuliodori si presenta all’appuntamento con diverse defezioni, specialmente in attacco, e con una formazione rimaneggiata. Il match si decide nel primo tempo, con i padroni di casa che scendono in campo con il piglio giusto, mentre i biancoverdi fanno più fatica. L’equilibrio si spezza al 38’ con una punizione di Zira che supera la barriera e sorprende David. Quasi allo scadere i locali raddoppiano con il gol in mischia, da azione di corner, realizzato da Proesmans, che festeggia nel modo migliore il ritorno alla Sangiustese avvenuto con i canoni dell’ufficialità in settimana.

Ad avvio di ripresa piove sul bagnato per il Castelfidardo, che si ritrova in dieci uomini per l’espulsione per doppia ammonizione di Coppi. I fisarmonicisti prendono campo nel corso della frazione e sfiorano in un paio di situazioni il gol che potrebbe riaprire il match, una delle quali con Ristovski, ma non è giornata e il risultato non cambia. «Una partita in cui non abbiamo disputato un buon primo tempo – commenta il tecnico dei fidardensi, Marco Giuliodori – dove abbiamo subito gol su due azioni nate da calcio da fermo. Nella ripresa ho cercato di cambiare qualcosa, però ci siamo ritrovati a disputare quasi tutta la frazione in inferiorità numerica per l’espulsione di Coppi. Nonostante l’uomo in meno abbiamo fatto decisamente meglio dei primi 45’, costruendo due-tre occasioni con cui avremmo potuto riaprire la partita ma non siamo stati bravi sotto porta: ovviamente abbiamo concesso più spazi ed abbiamo rischiato di più. Dispiace perché volevamo dare continuità di risultati e non ci siamo riusciti, da domani riprenderemo a lavorare in vista della prossima partita casalinga».

Il Tabellino:

SANGIUSTESE - CASTELFIDARDO 2-0 (2-0 p.t.)

SANGIUSTESE: Monti, Pagliarini (81’ Tarulli), Capodaglio, Iuvalè, Monserrat, Stortini, Tomassetti, Proesmans, Zira (59’ Tonuzi), Ercoli (76’ Tassi), Merzoug (67’ Ciucani). All. Morganti

CASTELFIDARDO: David, Coppi, Fermani, Francesconi (58’ Cesca), Bandanera (72’ Strologo), Ruiz, Crescenzi, Guella, Kurti (56’ Suarato), Ristovski (84’ Capitani), Cognigni (57’ Testa). All. Giuliodori

ARBITRO: Ferroni (FM)
ASSISTENTI: Tidei (FM), Busilacchi (AN)
RETI: 38’ Zira, 44’ Proesmans

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zira-Proesmans, micidiale uno-due: il Castelfidardo cade a Montegranaro

AnconaToday è in caricamento