Calcio

Jesina sempre più in alto: Marina battuto a domicilio 2-1

Una rete in mischia di Orlietti ed un gol di Iori lanciano la formazione leoncella, che nelle ultime sette uscite ha collezionato quattro vittorie e tre pareggi

La Jesina completa l’operazione aggancio al gruppo di testa, in una classifica che vede raggruppate sei squadre in due punti alle spalle della capolista Atletico Ascoli. La vittoria a Montemarciano sul Marina porta a sette il numero dei risultati utili centrati dalla formazione di Strappini: bottino pieno intascato con merito, se si considerano anche i due legni clamorosi che avrebbero potuto arrotondare ulteriormente il risultato, ma più in generale analizzando il volume di gioco sviluppato unito alle qualità espresse dai singoli. Il match prende subito una piega favorevole per gli ospiti: al minuto 11 punizione partita sulla tre quarti destra, palla in mezzo e mischia furibonda con la sfera che termina in rete (ultimo a toccare Orlietti, a cui viene assegnato il gol). Pronta la reazione dei padroni di casa, che subito dopo si fanno vedere dalle parti di Minerva con la punizione di Nacciarriti, ed al 29’ non sfruttano con Pierandrei una ghiotta chance per pareggiare i conti. Finale di primo tempo di marca biancorossa con Capomaggio che al 38’ scheggia la traversa e al 42’ Iori che non è puntuale alla deviazione sottoporta.

L’undici di Strappini parte fortissimo ad inizio ripresa: al 54’ Iori colpisce di testa su punizione di Giovannini ed il pallone si stampa sulla traversa, con Mancini a rispondere presente sul successivo tap-in. Passano tre minuti ed altro legno, stavolta colpito da Giovannini, ma in questa circostanza c’è Iori in agguato e l’attaccante ospite non si fa pregare depositando in rete il 2-0. A ridare pepe al match, la sberla di Omenetti il quale – appena entrato – dal vertice destro dell’area di Minerva scarica un gran destro in diagonale che finisce sotto l’incrocio dei pali. Accorciate le distanze, il Marina preme alla ricerca del pari che però non arriva: merito di una Jesina ben organizzata in fase difensiva e per nulla rinunciataria, al punto da sfiorare il tris con Iori il cui tiro viene fermato con un piede da Mancini. Ultimo sussulto al minuto 83, con il potente tiro di Maiorano su cui Minerva, con un po’ di apprensione, riesce ad opporsi efficacemente.

Il Tabellino:

MARINA – JESINA 1-2 (0-1 p.t.)

MARINA: Mancini, Pedini, Maiorano , Rossetti (58’ Omenetti), Medici, Vinacri (86’ Cucinella), Nacciarriti, Gagliardi (82’ Ceresani), Sbarbati, Lazzarini (58’ Gregorini), Pierandrei (58’ Piermattei). All. Barattini

JESINA: Minerva, Grillo, Martedì, Campana, Capomaggio, Orlietti, Re Ruben (80’ Ciavarella), Giovannini (78’ Garofoli), Iori, Nazzarelli (80’ Borgese), Cameruccio (60’ Jachetta). All. Strappini

ARBITRO: Animento (MC)
ASSISTENTI: Fetai (MC), Bellagamba (MC)
RETI: 11’ Orlietti, 57’ Iori, 62’ Omenetti

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Jesina sempre più in alto: Marina battuto a domicilio 2-1
AnconaToday è in caricamento