rotate-mobile
Altro

Camerano, fine della corsa: l'Eppan vince e vola in Serie A Gold

Nella semifinale play-off non basta una generosa prestazione ai gialloblù per contrastare gli altoatesini imbattuti in stagione. Alla formazione di Campana resta comunque la soddisfazione del pass per partecipare alla prossima Serie A Silver di pallamano

Sfuma contro l’imbattuto Eppan il sogno playoff della Pallamano Camerano. I gialloblù cedono  nel match disputato alla “Casa della Pallamano” per 33-41 contro i bolzanini. Un risultato amaro, certo, ma che arriva contro una squadra di altissimo livello, capace di non lasciare sul campo praticamente nessun punto durante la regular season. Subito sull’attenti l’Eppan, che va a segno quattro volte prima che il Camerano riesca a mettere in rete la sua prima palla. Il gioco prosegue senza che i gialloblù dimostrino alcun timore reverenziale nei confronti degli avversari. Lo svantaggio, almeno nella prima mezz’ora di gioco, rimarrà nel complesso costante, con l’intermezzo che spezza la partita sul 19-14 per la formazione altoatesina.

Copione simile anche nel secondo tempo, tranne un piccolo scivolone che già all’ottavo della ripresa porta i cameranesi indietro di sette. Da lì, l’Eppan prende la rincorsa e allarga il divario, sfruttando probabilmente stanchezza e tensione degli avversari, che comunque non mollano, fino alla fine anche quando, ormai, sembra esserci poco da fare. Alla fine il tabellone luminoso recita 41-33 per l'Eppan: i bolzanini passano alla finale e conquistano già la promozione in A Gold ma neanche i cameranesi restano a bocca asciutta. Per loro c’è di diritto l’A Silver, oltre che la consapevolezza di essere riusciti a entrare nel novero delle migliori quattro squadre dell’A2 in questa stagione.

«E’ stata una partita molto emozionante – commenta coach Campana – e vorrei ringraziare i ragazzi per la disponibilità di tutta questa stagione. L’Eppan è più forte e abbiamo cercato di reggere per i primi 15 minuti anche se i nostri avversari hanno fatto subito un parziale ma siamo rimasti in scia. Su una loro giocata non siamo riusciti a reggere dal punto di vista difensivo e come ci siamo aperti ci hanno fatto male. Dal punto di vista offensivo hanno più centimetri e chili di noi, anche se nel primo tempo abbiamo retto bene pur mancandoci in attacco tantissimo il tiro. Hanno meritato la vittoria, niente da dire, ma noi abbiamo dato tutto con una squadra eccezionale perché, anche con i nostri limiti, abbiamo gettato il cuore oltre l’ostacolo. Di questo sono molto soddisfatto e credo che queste Finals facciano crescere molto il gruppo e tutto il nostro aspetto sportivo. Un ringraziamento al nostro pubblico che anche oggi ci ha seguito numeroso e ha colorato il palas di giallo e li ringraziamo per questa bellissima stagione, in cui ci è solo mancata la ciliegina sulla torta ma è stata comunque intensa fino all’ultimo».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camerano, fine della corsa: l'Eppan vince e vola in Serie A Gold

AnconaToday è in caricamento