Posatora, ecco il progetto del centro raccolta rifiuti

Ecco ufficialmente il progetto voluto dalla Giunta Mancinelli e firmato dell'ingegnere capo dell'Ufficio dei Lavori Pubblici di Ancona Luciano Lucchetti. Quello che vuole un centro di raccolta rifiuti nel cuore di Posatora

Centro rifiuti posatora

Ecco ufficialmente il progetto voluto dalla Giunta Mancinelli e firmato dell’ingegnere capo dell’Ufficio dei Lavori Pubblici di Ancona Luciano Lucchetti. Quello che vuole un centro di raccolta rifiuti nel cuore di Posatora. Si tratta di un complesso che andrà a sfruttare la presenza di un’area di 5mila metri quadrati già delineata, sotto la quale ci sono i basamenti in calcestruzzo che avrebbero dovuto sostenere i servizi dell’ex ospedale oncologico, poi demolito a seguito dei danni riportati dalla frana del 1982. Dunque l’area c’è. Le basi pure. Secondo il progetto c’é anche la giusta pendenza da sfruttare nella caduta per gravità  dei materiali da inserire nei container che occuperanno il sito di raccolta rifiuti. E l’impatto visivo? Si procederà ad una piantumazione tutto intorno al perimetro della discarica per mimetizzare il tutto con l’area che si trova tra il pallone del Cus, il parcheggio dei camper e la strada oltre la quale c’è il centro abitato. 

Dunque una zona che sembrerebbe prestarsi per caratteristiche al progetto del centro dove saranno smaltiti solo rifiuti speciali: frigo, televisori, lavatrici, mobili, falci di grossi alberi, pile esauste, antenne, grossi recipienti di oli e altre rifiuti simili. Ma quali sono i criteri con cui è stata scelta l’area? Primo, avere un facile accesso alla cittadinanza. Secondo, doveva essere un’area di proprietà comunale. Terzo, mitigare l’impatto visivo per non deturpare il paesaggio del quartiere. Quarto, che non fosse troppo vicino alle abitazioni residenziali. Quinto, la vicinanza al centro storico. In più l’area rispetterebbe gli obiettivi della regione per cui si prevede l’ottimizzazione dei rifiuti nelle aree a rischio frana e il centro non comporterebbe la costruzione di nuove volumetrie. 

COSTI. In totale 538.783,69 euro (202.000 fondi frana e 336.783,69 di contributi regionali), con un importo di lavori a base d’asta di 462.862,95.

Sulla vicenda è intervenuto anche Francesco Rubini (Sel -Abc) che ha definito la discarica come: "Ancona: Rubini sul Centro rifiuti a Posatora
un'opera dannosa e dall'imponente impatto ambientale e paesaggistico. Sorgerà a due passi da un quartiere densamente popolato, di fronte ad uno dei più bei parchi di Ancona e praticamente attaccato al centro sportivo universitario ed ad una delle poche aree attrezzate per i camper, senza una rete viaria di accesso autotnoma. È un opera che la giunta Mancinelli non ha voluto nè discutere con la cittadinanza nè tanto meno provare a bloccare o a modificare. Un progetto portato avanti quasi di nascosto nella speranza che nessuno aprisse bocca. Ora che un intero quartiere è in rivolta la giunta si assuma almeno la responsabilità politica del l'ennesima scelta sbagliata. Il nostro gruppo consiliare rimane a completa disposizione di tutti quei cittadini che vorranno continuare a battersi contro una vera e propria discarica a cielo aperto."

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Potrebbe interessarti:https://www.anconatoday.it/politica/centro-rifiuti-posatora-rubini-ennesima-scelta-sbagliata.html
Seguici su Facebook:https://www.facebook.com/pages/AnconaToday/269258656438884

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Incendio nella notte, paura in un palazzo del centro: 4 persone in ospedale

  • Reparti Covid sold out a Torrette, scatta il blocco delle ferie per infermieri e Oss

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento