Terribile frontale, nuovo bollettino medico: «Bambino in condizioni critiche»

Sono arrivati mercoledì mattina gli aggiornamenti sulle condizioni del bambino di 5 anni rimasto coinvolto nel tragico frontale di ieri, a Polverigi

Lo schianto

Dopo una notte di speranza è arrivato questa mattina alle 8 il nuovo bollettino medico da parte dell'azienda ospedaliera, riguardo le condizioni del bambino di 5 anni rimasto gravemente ferito ieri mattina a Polverigi. Secondo quanto recita la nota firmata dal direttore SOD Anestesia e Rianimazione Pediatrica, Alessandro Simonini, le condizioni del piccolo sono ancora critiche ma stazionarie. Proseguiranno anche oggi il monitoraggio e le cure intensive. 

Svolta nelle indagini

Intanto c'è una clamorosa svolta nelle indagini sull'incidente di ieri mattina (10 febbraio) a Polverigi in cui sono rimaste gravemente ferite tre persone, tra cui un bambino di 5 ricoverato in prognosi riservata al Salesi, in condizioni critiche. E’ indagata una giovane automobilista che avrebbe provocato il terribile frontale con una manovra pericolosa. La ragazza, residente ad Agugliano, è già stata rintracciata e individuata dalla polizia locale dell’Unione Terra dei Castelli: ha riferito di non essere scappata, ma semplicemente di non essersi accorta di nulla. Determinante è stata la testimonianza della studentessa osimana di 24 anni che con la sua Alfa Romeo Giulietta ha invaso l’altra corsia ed è finita addosso alla Fiat 500 L su cui viaggiavano una 41enne di Agugliano e il figlio di 5 anni.

Nuovo bollettino: bambino è ancor grave ma c'è una speranza

Nuovo bollettino: «Il bambino è ancora in condizioni critiche»

Bollettino medico: «Bambino in condizioni critiche»

Bimbo in coma dopo il frontale, c'è una svolta: indagata una terza automobilista

Drammatico frontale, gravissimo il bimbo di 5 anni: è in coma al Salesi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

  • Pauroso incidente a Sappanico, dell'auto rimane solo la carcassa

  • «Democrazia sospesa dai Dpcm, ora querele contro chi li applica: polizia e sindaci»

Torna su
AnconaToday è in caricamento