Bimbo in coma dopo il frontale, c'è una svolta: indagata una terza automobilista

«Ha provocato l'incidente e si è allontanata», ha riferito una delle donne coinvolte. Rintracciata dai vigili urbani, l'inchiesta è nelle mani della procura

Lo scenario dell'incidente

C’è una clamorosa svolta nelle indagini sull'incidente di ieri mattina (10 febbraio) a Polverigi in cui sono rimaste gravemente ferite tre persone, tra cui un bambino di 5 anni ricoverato in prognosi riservata al Salesi, in condizioni critiche. E’ indagata una giovane automobilista che avrebbe provocato il terribile frontale con una manovra pericolosa. La ragazza, residente ad Agugliano, è già stata rintracciata e individuata dalla polizia locale dell’Unione Terra dei Castelli: ha riferito di non essere scappata, ma semplicemente di non essersi accorta di nulla. 

Determinante è stata la testimonianza della studentessa osimana di 24 anni che con la sua Alfa Romeo Giulietta ha invaso l’altra corsia ed è finita addosso alla Fiat 500 L su cui viaggiavano una 41enne di Agugliano e il figlio di 5 anni, regolarmente assicurato al seggiolino per bambini che, però, nell’impatto violentissimo si è staccato, venendo catapultato contro il sedile anteriore. La 24enne, dolorante per il bacino fratturato ma lucida, ha riferito ai soccorritori di aver visto una Mini sbandare all’improvviso e di aver dovuto sterzare bruscamente per evitare il frontale, finendo però nell’altra corsia proprio nel momento in cui sopraggiungeva la Fiat 500.

La Mini si è allontanata, ma la giovane conducente è stata rintracciata e ora è indagata: avrebbe ammesso di aver sbandato e invaso l’altra corsia perché abbagliata dal sole, ma di non essersi accorta dell’incidente, per questo non si è fermata. A ricostruire con esattezza la dinamica e le responsabilità dell’incidente sarà la procura, con il pm Valentina Bavai che ha aperto un fascicolo per lesioni stradali gravissime e ha fatto sequestrare i due veicoli distrutti nello schianto. 

Nuovo bollettino: bambino è ancor grave ma c'è una speranza

Nuovo bollettino: «Il bambino è ancora in condizioni critiche»

Bollettino medico: «Bambino in condizioni critiche»

Bimbo in coma dopo il frontale, c'è una svolta: indagata una terza automobilista

Drammatico frontale, gravissimo il bimbo di 5 anni: è in coma al Salesi

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, nell'ultima settimana si abbassa l'età dei positivi :il 75% dei casi è under 35

  • Incendio alla baia, le fiamme divorano il ristorante Spiaggia Bonetti

  • Frecce tricolori ad Ancona, venerdì 29 maggio lo spettacolo nei cieli: info e orari

  • Terribile schianto in via Conca, tir perde il controllo e schiaccia un'auto

  • Spiagge libere in alto mare, un salasso: ecco tutto quello che c'è da sapere

  • Bloccato sulla porta di casa, la polizia trova coltelli e una mazza: «Volevano ammazzarmi»

Torna su
AnconaToday è in caricamento