rotate-mobile
Cronaca Jesi

Andreea, nuova proroga delle indagini e perizia sulle tracce trovate nell'auto e nei vestiti di Gresti

Il gip ha prorogato a 18 mesi le indagini preliminari sulla scomparsa della giovane romena, svanita nel nulla il 12 marzo del 2022

MONTECAROTTO - Nuova proroga per le indagini preliminari sulla scomparsa di Andreea Rabciuc, la 28enne romena svanita nel nulla da 12 marzo del 2022, dopo una serata in compagnia di alcuni amici all'interno di un casolare di via Montecarottese. Il Gip infatti ha allungato a 18 mesi le indagini, dopo le novità delle scorse settimane e le ricerche ripartite in alcuni terreni di proprietà della famiglia di Simone Gresti, fidanzato della giovane ed unico indagato per sequestro di persona e spaccio di sostanze stupefacenti.

I carabinieri, con la presenza del pm Irene Bilotta, hanno perlustrato alcune aree in uso al padre di Simone Gresti. Nelle scorse ore inoltre il Tribunale di Ancona ha deciso di effettuare un accertamento irripetibile, affidato ad un tecnico della procura, sulle tracce biologiche repertate presenti nei vestiti di Gresti e nella sua automobile. Durante la perizia sarà presente anche l'avvocato Emanuele Giuliani, legale di Simone, che a sua volta potrebbe nominare un suo perito. 

La segnalazione

Le ricerche di Andreea dovrebbero proseguire anche nei prossimi giorni. Carabinieri, unità cinofila, vigili del fuoco e volontari saranno nuovamente presenti in Vallesina per cercare Andreea. Intanto dopo settimane di silenzio è arrivata una segnalazione da Amelia, in Umbria, da parte di una donna convinta di aver visto la 28enne in una zona dove sono presenti comunità terapeutiche per tossicodipendenti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Andreea, nuova proroga delle indagini e perizia sulle tracce trovate nell'auto e nei vestiti di Gresti

AnconaToday è in caricamento