Martedì, 26 Ottobre 2021
Volley

Sabini - Castelferretti, vittoria "amichevole" con la Volleygame

Ritmi serrati e tanto entusiasmo in casa Sabini - Castelferretti, dove lo scorso giovedì alla Palestra "Pagani" di Falconara è andato in scena l'allenamento congiunto con la Volleygame

Grande entusiasmo e grande fermento al Palasport “Liuti”: sembra che ancora stia proseguendo l’onda dei playoff vinti a giugno scorso che hanno dato il pass per la Serie B, categoria che mancava sotto la Torre dei Ronchi da ben 10 stagioni. Ma dopo soli 2 mesi di stop (ultimo impegno ufficiale sabato 19 giugno u.s. a Collemarino nella finalissima tra neopromosse, persa onorevolmente 3-1 con la corazzata Volley ’79 Civitanova), il 23 Agosto è stato tempo di rimettersi in moto per iniziare al meglio la stagione numero 56 del binomio Sabini-Castelferretti. In verità durante l’estate la gran parte dei giocatori è rimasta in movimento tra palestra pesi e partite sulla sabbia, perciò, la preparazione sta scorrendo senza troppi intoppi.

Lo staff tecnico vede ancora essere capitanato da coach Corrado Giangiacomi che siederà sulla panchina della prima squadra castelfrettese per la quinta stagione consecutiva: è stato un percorso in crescendo ma come è stato sottolineato recentemente dallo stesso allenatore, adesso è vietato fermarsi o cullarsi sui risultati ottenuti. Dopo 4 stagioni a coadiuvare “Giangio”, non troveremo l’assistant Fabrizio Ferrini (per motivi di qualifica di tesseramento federale ma rimasto in biancazzurro ad allenare il settore giovanile): a sostituirlo ecco Marco Pigliapoco, grande esperienza in questi palcoscenici come vice-allenatore in Serie B tra Falconara ed Ancona oltre alla Serie A2 a Castelfidardo ed ora, dopo qualche stagione di stop, approda a Castelferretti per la prima volta in carriera tornando così in sella in una categoria nazionale. Nelle prime settimane di allenamenti, entrambi gli allenatori hanno programmato il lavoro fisico assieme a Francesco Gioacchini, nuovo preparatore atletico della società castelfrettese e tornato in biancazzurro dopo i trascorsi da giocatore ed allenatore.

Passando all’organico, sono state tantissime le conferme della squadra che ha centrato la promozione. Il blocco “millenials” costruito in casa e già protagonista nell’ultima stagione (e dei 13 titoli regionali giovanili vinti tra il 2013 e il 2019) ovvero le bande Alex Rinaldi, Leonardo Corinaldesi (entrambi classe 2000), Federico Beni (classe 2001) e Matteo Mancinelli (classe 2003) il centrale e capitano Leonardo Giaccaglia (classe 2000) e il libero Maicol Pettinari (classe 2001), trainerà ancora la prima squadra. Anzi è stato ulteriormente puntellato da altri giocatori cresciuti a “pane e Sabini”: dopo un biennio in cui ha maturato le esperienze in Serie B ad Ancona ed Osimo, rientra a Castelferretti il talentuoso regista Matteo Albanesi (classe 2000) che tornerà a far coppia con Tommaso Pieroni (classe 1999), altro castelfrettese biancazzurro da sempre e confermatissimo al palleggio; dalle formazioni giovanili salgono due atleti cresciuti moltissimo dal punto di vista tecnico nelle ultime stagioni ovvero lo schiacciatore Samuele Licitra (classe 2003) e il libero Giacomo Palazzesi (classe 2005): per entrambi, come gli altri compagni millenials, ecco la ghiotta occasione di giocare per la prima volta una categoria nazionale con la prima squadra i cui colori hanno dato gioie a raffica come titoli regionali giovanili vinti e partecipazione a finali nazionali dove ci si era battuti alla pari contro le metropoli del volley italiano.

A supporto delle “nuove leve biancazzurre”, la società ha confermato coloro che avevano già “masticato” la Serie B in passato con altri sodalizi, ovvero lo schiacciatore Lorenzo Mariotti (classe 1993), i centrali Gianmarco Pettinari e Giovanni Galdenzi (entrambi classe 1995) oltre al libero Andrea Marchetti (classe 1984): questi ragazzi sono ormai grandi conoscitori dell’ambiente castelfrettese e saranno motivatissimi a giocarsi questa esperienza nazionale per la prima volta in biancazzurro dopo aver dato man forte ai più giovani nel centrare la promozione.

Il gruppo, compatto ed affiatato, sta prendendo via via confidenza con nuovi schemi di gioco e con una mentalità che dovrà essere degna di un campionato nazionale: a tal proposito incoraggianti indicazioni sono giunte dall’allenamento congiunto svoltosi giovedì u.s. a Falconara. Alla palestra “Pagani”, i biancazzurri sono stati ospiti della Volleygame ambiziosa formazione di Serie C regionale, concludendo la contesa in proprio favore per 3-1.

Aldilà del risultato, per i coach Giangiacomi-Pigliapoco è stata la prima prova generale (ne seguiranno altre) in vista del debutto in campionato tra meno di un mese. Infatti, la prima giornata di Serie B girone G sarà sabato 16 ottobre, ore 18.00 al Palasport “Liuti”: esordio casalingo per la Sabini che sfiderà la Montesi Pesaro allenata dall’ex coach Maurizio Fabbietti ed arrivata al primo turno dei playoff promozione per la Serie A3 nella scorsa stagione; dunque ad attendere i castelfrettesi arriverà un avversario già ben rodato da una stagione nella quarta Serie Nazionale. Il girone G è completato da altre 6 marchigiane come Accademia Volley Ancona, Volley Libertas Osimo, Nova Volley Loreto, Volley Potentino, Volley Macerata e Volley ’79 Civitanova mentre da fuori regione provengono gli abruzzesi dell’Iseini Alba Adriatica, la coppia romagnola Consolini S. Giovanni in Marignano - Dinamo Bellaria e gli “stranieri” della Beach and Park Volley San Marino.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sabini - Castelferretti, vittoria "amichevole" con la Volleygame

AnconaToday è in caricamento