rotate-mobile
Calcio

Cardinali-gol e tanta sofferenza: il Barbara torna a vincere dopo quattro mesi

Un gol in apertura e le parate di Minardi permettono ai gialloblù di interrompere un prolungato digiuno, al termine di una settimana che ha visto anche la separazione consensuale da mister Spuri

Il Barbara torna al successo, che mancava da novembre. Un’affermazione sofferta sul campo del fanalino di coda San Costanzo, che sortisce l’effetto non solo di migliorare la classifica ma anche di rasserenare in parte l’ambiente dopo le fibrillazioni della settimana, che hanno visto la separazione consensuale col tecnico Spuri a cui dovrebbe fare seguito a giorni l’annuncio del nuovo tecnico. Alla resa dei conti, è sufficiente un guizzo dopo due giri di lancette a regalare la terza vittoria esterna del campionato, la sesta complessiva, sebbene la costante pressione dei padroni di casa alla ricerca del gol del pareggio abbia obbligato i gialloblù a sudare parecchio per prendere congedo dal Comunale coi tre punti in tasca.

La gara si sblocca, quindi, al primo affondo dell’Ilario Lorenzini: su azione di calcio d’angolo Cardinali svetta di testa e manda la sfera in fondo al sacco per l’1-0. Galvanizzato dal gol, il Barbara prova subito a raddoppiare al 7’ con Mancini che imbeccato da Brunori non inquadra la porta. Superato lo sbandamento iniziale, il San Costanzo comincia a premere: Minardi al 24’ si oppone al tiro dalla distanza di Zandri, poi al 30’ devia in corner la conclusione acrobatica di Ordonselli il quale tenta nuovamente la fortuna al 37’ dal limite ma il suo sinistro trova ancora pronto l’estremo difensore ospite. La frazione si chiude con le proteste dei locali per un fallo di mano nell’area del Barbara non ravvisato dall’arbitro.

Il San Costanzo parte forte al rientro in campo dopo l’intervallo: al 50’ palo di Zandri, due minuti più tardi azione insistita di Benvenuti che porge a Rossi il quale conclude addosso a Minardi. La pressione dei padroni di casa si attenua dopo il quarto d’ora, ed il Barbara si fa vivo dalle parti di Cavalletti provvidenziale al 64’ nel deviare sul montante la punizione di Zigrossi decretata per un fallo al limite su Sabbatini. Ancora brividi per l’Ilario Lorenzini al 71’ con il legno centrato dal neo entrato Colombaretti e gol annullato sulla successiva ribattuta per posizione di off-side. Si scaldano gli animi, e minuti finali che diventano un vero e proprio assalto alla porta gialloblù. Benvenuti al minuto 89 non trova la correzione sottomisura, mentre all’ultimo minuto di un interminabile recupero è ancora Minardi a salvare i suoi con l’intervento che blinda l’1-0 e consente di festeggiare e tirare un sospiro di sollievo.

Il Tabellino:

SAN COSTANZO-ILARIO LORENZINI 0-1 (0-1 p.t.)

SAN COSTANZO: Cavalletti, Vitali, Polverari, Damiani (63’ Guenci), Andreoletti, Passarini, Rossi (84’ Grilli), Zandri, Ordonselli, Rivelli (60’ Colombaretti), Benvenuti. AII. Crespi

ILARIO LORENZINI BARBARA: Minardi, Paradisi (76’ Nacciarriti), Tiriboco, Morsucci (86’ Disabato), Zigrossi, Gregorini, Sabbatini (73’ Giorgetti), Cardinali, Giuliani (73’ Moschini), Brunori, Mancini (59’ Fronzi). All. Lauritano/Franceschini

ARBITRO: Lombi (MC)
ASSISTENTI: Beldomenico (Jesi), Bejko (Jesi)
RETE: 2’ Cardinali

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cardinali-gol e tanta sofferenza: il Barbara torna a vincere dopo quattro mesi

AnconaToday è in caricamento