rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Calcio

Remedi non fa drammi: «Portuali, ora servono equilibrio ed entusiasmo»

Il centrocampista dei "Dockers" commenta il passo falso di Barbara e mette nel mirino il prossimo impegno, che vedrà i dorici - ancora imbattuti in casa - ospitare la Passatempese

Il passo falso del turno scorso contro l’Ilario Lorenzini non ha prodotto particolari...effetti collaterali in casa Portuali. Il 2-0 subito a Barbara non ridimensiona affatto la squadra dorica, che oltre a mantenersi all’interno della “Top Five” nella graduatoria del Girone A, resta comunque l’unica formazione a conservare l’imbattibilità casalinga, con quattro vittorie ed un pareggio ottenuti tra le mura amiche. E vista la situazione di classifica, non è sbagliato etichettare il prossimo impegno della formazione di mister Ceccarelli come un altro scontro diretto: l'avversario di turno sarà infatti la Passatempese seconda forza del torneo, che precede i “Dockers” di un solo punto. E proprio davanti al suo pubblico la squadra anconetana è a caccia di un pronto riscatto, che permetterebbe di allungare ulteriormente la striscia di risultati utili consecutivi. A fare il punto sulla situazione dei Portuali è Nicolò Remedi, giocatore le cui prerogative – serietà, lavoro e determinazione – si sposano perfettamente con quelle del sodalizio dorico.

«Veniamo da una sconfitta brutta – commenta - ma a volte dagli scivoloni si può imparare tanto. Pur avendo giocato un brutto primo tempo, nella ripresa abbiamo provato a reagire creando diverse palle gol tornando in campo a testa bassa. Anche nelle difficoltà la squadra si è ritrovata. Ora servono equilibrio ed entusiasmo, venivamo da una serie di vittorie consecutive, non eravamo fenomeni prima e non siamo da buttare oggi. Seguiamo il mister che sta facendo un gran lavoro e affrontiamo la Passatempese, ottimo avversario, nel modo giusto. A livello personale sto bene – conclude Remedi – e spero di dare un contributo importante nel corso della stagione»

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Remedi non fa drammi: «Portuali, ora servono equilibrio ed entusiasmo»

AnconaToday è in caricamento