rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
Calcio

Il Castel di Lama espugna il “Gallo”, Passatempese in mezzo ai guai

Sanguinosa sconfitta dei gialloblù davanti al pubblico di casa: la zona retrocessione si avvicina pericolosamente, e rispetto alle dirette concorrenti la squadra di Moriconi ha una sola partita - anzichè due - per fare punti

Lo spettro della retrocessione diretta torna ad aleggiare in casa Passatempese. Dopo il successo dello scorso turno sul campo del Grottammare, la formazione gialloblù incappa in una sanguinosa sconfitta tra le mura amiche nello scontro diretto con il Castel di Lama. Un passo falso che rischia seriamente di compromettere il cammino verso la salvezza: i piceni, in virtù dei tre punti acciuffati al “Muzio Gallo”, restano sempre in penultima posizione ma accorciano a -2 sulla squadra di mister Moriconi attualmente al quattordicesimo posto, e con una sola partita a disposizione per incrementare il bottino in graduatoria a causa del turno di riposo ancora da osservare. L’ultimo impegno stagionale sarà sul campo del Monturano, in lizza per la quarta posizione con il Matelica che farà visita proprio al Castel Di Lama: un incrocio da seguire col fiato sospeso e che sarà sarà molto indicativo nella volata per schivare le ultime due piazze che significano retrocessione in Prima Categoria.

Già in avvio è netta la percezione di un Castel di Lama maggiormente in palla, e più determinato, tanto che al quarto d’ora D’Angelo e a metà tempo Capriotti e Monti obbligano Strappini a mettere provvidenziali pezze. Ma il calcio resta materia strana, e così al primo affondo sono i padroni di casa a passare: conclusione mancina di Martiri e palla che termina alle spalle di Pompei per l’1-0 Passatempese. Non si scompongono gli ospiti, che dieci minuti più tardi ristabiliscono l’equilibrio grazie a Cialini, rapido nel finalizzare un’azione contropiede nata su una palla persa dai gialloblù. Si attende il duplice fischio, ma prima i piceni completano il ribaltone: puntale Calvaresi alla deviazione in porta da posizione privilegiata per la rete del 2-1 con cui le squadre vanno al riposo. Lecito aspettarsi la replica dei locali, che nella ripresa però riescono solo ad esercitare uno sterile predominio territoriale, tanto da lasciar sbrigare a Pompei solo l’ordinaria amministrazione. Finale con l’espulsione per proteste di mister Moriconi ed una sospetta caduta in area di Clementi sul quale l’arbitro fa proseguire. Triplice fischio e festa Castel di Lama: Passatempese, invece, in mezzo ai guai.

Il Tabellino:

PASSATEMPESE-CASTEL DI LAMA 1-2 (1-2 p.t.)

PASSATEMPESE: Strappini, Esposito, Polidori (77’ Simoncini), Montesi, Rossini, Maraschio, Lorenzini (46’ Cavezzi), Martiri (46’ Capomagi), Mihaylov (46’ Nemo), Zannini (56’ Clementi), Ferreyra. All. Moriconi

CASTEL DI LAMA: Pompei, Galiè, Troiani, Candellori, Menchini, Giovannucci, D’angelo, Capriotti (59’ Velardi), Cialini, Monti, Calvaresi (63’ Amatucci). All. Poli

ARBITRO: Bartomioli (PU)
ASSISTENTI: Cerca (Jesi), Grieco (MC)
RETI: 28’ Martiri, 39’ Cialini, 45’ Calvaresi

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Castel di Lama espugna il “Gallo”, Passatempese in mezzo ai guai

AnconaToday è in caricamento