Calcio

Ilario Lorenzini a caccia di conferme dopo il blitz sul campo del Villa San Martino

La squadra gialloblu attende il Marzocca nel primo match casalingo stagionale. «Campionato bello e divertente, dove non esistono partite semplici o scontate»

«Sarà una Promozione bella. E divertente». Nessun dubbio per Lorenzo Ciattaglia, timoniere di un’Ilario Lorenzini Barbara che ha fornito come biglietto da visita al campionato un exploit sul campo del Villa San Martino, espugnato grazie ad una rete dell’ex Capecci nonostante l’inferiorità numerica maturata ad inizio ripresa.
«Una vittoria di carattere – dichiara il mister – perché centrata nonostante l’uomo in meno, un fattore che però non ha modificato né il nostro approccio alla gara né il nostro assetto in campo. Certo, è stata sofferta: il Villa ha un ottimo collettivo, con nel motore un Di Carlo che per me è uno dei migliori della categoria, ma quest’anno tutte le partite saranno difficili. Ogni formazione si è presentata al via potenziando la rosa: conoscendo anche il Girone B, dico che il Girone A è livellato verso l’alto ed è qualitativamente superiore. E’ per questo che sarà bello e divertente».

La squadra gialloblu va a caccia di conferme nel debutto davanti al proprio pubblico: la seconda giornata propone la sfida all’Olimpia Marzocca che, secondo Ciattaglia, ha tutte le carte in regola per dare parecchio filo da torcere ai suoi.
«Sono guidati in panchina da un allenatore di spessore come Giuliani – spiega – dietro hanno Montanari che non è più un ragazzino ma è un vero pilastro difensivo, in mezzo al campo c’è Cecchetti che è un lusso per la Promozione, e davanti la coppia Moschini-Paolini: insomma, una formazione contro cui tutte dovranno faticare. E’ un bel test per provare a dare continuità alla vittoria di sabato scorso, e per cominciare pian piano a capire a quale delle due metà della classifica guardare con più interesse. Il primo posto, se l’Osimana fa...l’Osimana, potrebbe già essere prenotato, ma occhio alla Fermignanese. Poi vedo bene Vigor Castelfidardo, Loreto, i Portuali e tra le pesaresi Gabicce e Montecchio. Noi lavoriamo per inserirci in questo gruppo – conclude il tecnico - a cui vogliamo agganciarci per provare a giocarci un posto negli spareggi promozione»

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ilario Lorenzini a caccia di conferme dopo il blitz sul campo del Villa San Martino

AnconaToday è in caricamento