rotate-mobile
Calcio

L’Ancona accelera ma poi si fa raggiungere: con il Siena è solo pari alla prima

Davanti a quasi quattromila persone presenti al Del Conero i dorici di Colavitto non sono andati oltre il pari contro i toscani

ANCONA- Inizia con un pareggio il campionato dell’Ancona che davanti ad una bellissima cornice di pubblico (poco meno di 4000 spettatori) non va oltre l’1-1 con il Siena.

Colavitto schiera dall’inizio la formazione annunciata con Lombardi al posto di un acciaccato Petrella. Pochi sussulti in un primo tempo nel quale l’Ancona ci prova solo raramente. Al rientro dagli spogliatoi i biancorossi continuano a spingere e all’undicesimo trovano la rete del meritato vantaggio grazie a Di Massimo servito perfettamente da Lombardi. Il Siena non ci sta e al ventunesimo del secondo tempo si riporta in parità con il bel colpo di testa di Arras (subentrato ad uno spento Paloschi) su cross di Favalli. Al trentesimo del secondo tempo proteste veementi dei giocatori dell’Ancona per un fallo di mano di Leone in area di rigore del Siena non ravvisato dall’arbitro. Nel finale due occasioni per Simonetti e Moretti ma il risultato non cambia con i dorici che ricevono l’abbraccio da parte del proprio pubblico.

ANCONA-SIENA 1-1

ANCONA (4-3-3): Perucchini 6; Mezzoni 5,5, Mondonico 6,5, De Santis 6, Martina 6; Simonetti 6,5, Gatto 6, Paolucci 6,5 (12st D’Eramo 6); Lombardi 6 (12st Moretti 6), Spagnoli 5,5, Di Massimo 7 (38st Mattioli sv) All. Colavitto 6

SIENA (4-3-2-1): Lanni 5,5; Raimo 6, Crescenzi 6, Silvestri 6,5, Favalli 6,5; Collodel 6, Leone 6 (41st Castorani sv), Meli 6 (13st Picchi 6); Belloni 6, Disanto 6,5 (41st De Paoli sv); Paloschi 5 (13st Arras 7) All. Pagliuca 6,5

ARBITRO Cherchi di Carbonia 5

RETI 11st Di Massimo, 21st Arras

NOTE: ammoniti Raimo, Frediani, Belloni, Silvestri, Arras, Martina, Mondonico e Pagliuca (allenatore) espulsi; angoli 3-3; recupero 1’+ 3’, spettatori 3.810 (abbonati 1.076) per un incasso di 31.042,38 euro

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’Ancona accelera ma poi si fa raggiungere: con il Siena è solo pari alla prima

AnconaToday è in caricamento