rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Calcio

Cervello, geometrie e curriculum, l’Ancona punta forte sul nuovo playmaker Emanuele Gatto

Ufficiale l’arrivo dell’ex mediano del Sudtirol. Cresciuto nelle giovanili del Torino a lui sarà affidata la cabina di regia

ANCONA- Emanuele Gatto, playmaker classe ’94 proveniente dal Sudtirol campione del girone A di LegaPro e neopromosso in Serie B, è un nuovo giocatore dell’Ancona. Il calciatore cresciuto nelle giovanili del Torino è stato presentato questo pomeriggio

“L’ U.S. Ancona ha acquisito i diritti alle prestazioni sportive di Emanuele Gatto, 27enne centrocampista torinese che – svincolatosi lo scorso 30 giugno dal Sudtirol – si è legato al club biancorosso con un contratto di due anni. Gatto ha militato nelle ultime tre stagioni nel Sudtirol, totalizzando complessivamente 82 presenze nel campionato di serie C girone A. Nell’ultimo anno ha contribuito in maniera determinante alla prima storica promozione della squadra di Bolzano. Nato a Torino, l’11 agosto 1994, Emanuele Gatto (177 cm di altezza per 72 kg di peso forma) può essere impiegato in più ruoli del centrocampo: vertice basso di un ‘rombo’, mezz’ala o mediano. Cresciuto nel vivaio del Torino, Gatto ha militato anche con Lumezzane, Chievo, Cuneo, Santarcangelo”.

Queste le prime parole del neocentrocampista biancorosso nel corso della presentazione: «Arrivo in una piazza importante laddove mi è stato prospettato un progetto ambizioso. Con il direttore Micciola parliamo da tempo e adesso, finalmente, posso pensare al futuro in biancorosso. Le responsabilità non mi fanno paura, so bene che arrivo dopo un campionato vinto ma bisognerà essere bravi a rimettersi subito al lavoro. Il passato non conta. Il numero di maglia? Ho scelto l’otto, so che qui ad Ancona rappresenta qualcosa di importante per via di Massimo Gadda».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cervello, geometrie e curriculum, l’Ancona punta forte sul nuovo playmaker Emanuele Gatto

AnconaToday è in caricamento