Mercurio incantato al calar del sole: il pianeta darà spettacolo per due ore

Nel giorno della sua massima distanza dal sole, Mercurio darà spettacolo

Foto di repertorio

La sera del 31 maggio Mercurio, il primo pianeta del sistema solare, sarà alla massima distanza dal sole. Tradotto: per esattamente 1 ora e 54 minuti dopo il tramonto resterà incantano nel cielo a farsi ammirare da chi vorrà guardarlo a occhio nudo.

Quando vedere la Luna di fragola

«In realtà i pianeti si possono osservare anche di giorno se sai dove guardarli, compreso Mercurio- spiega Davide Ballerini, direttore dell’osservatorio di Pietralacroce e presidente dell’Associazione marchigiana astrofili- solitamente quando la sua orbita è molto vicina al sole resta visibile per circa mezz’ora o quaranta minuti dopo il tramonto, ma la particolarità del 31 maggio è che trovandosi nel punto più lontano potrà essere visibile per quasi due ore, quindi al buio e con un maggior contrasto». 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo il calendario astronomico, il 31 maggio il sole tramonterà alle 20,38. Questo significa che Mercurio sarà visibile fino a circa le 22,30. «Sono le condizioni migliori dell’anno in corso per osservarlo nella luce del crepuscolo sull’orizzonte occidentale» si legge sul sito dell’Unione Astrofili Italiani. Lo spettacolo di Mercurio precederà quello della "Luna di fragola".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Raffica di esplosioni, poi le fiamme altissime: maxi incendio nel porto di Ancona

  • Incendio al porto di Ancona, quella nube era tossica: ora c'è un'indagine della Procura

  • Incendio porto, in città non si respira: Comune chiude scuole e parchi

  • Coppia scatenata, sesso in pubblico: i passanti riprendono tutto col cellulare

  • «Non c'erano sostanze tossiche», ma la Mancinelli non si fida e corre ai ripari

  • Notte d'inferno al porto, la lunga lotta contro l'incendio che ha devastato l'ex Tubimar

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento