Verso l’allineamento perfetto: la Luna sta per diventare una fragola

Naso ancora all'insù per il particolare evento astronomico chiamato "Luna delle fragole"

Foto di repertorio

Segnatevi la data in rosso fragola. Il prossimo 5 giugno a partire dalle 17,45 la Luna assumerà una diversa luminosità e praticamente assumerà il colore del delizioso frutto. Il clou dell’evento astronomico, dovuto al perfetto allineamento Sole-Terra-Luna, si avrà alle 19,26 e terminerà alle 21,04. A spiegare il fenomeno è Davide Ballerini, presidente dell’Associazione marchigiana astrofili nonché direttore dell’osservatorio di Pietralacroce: «Non avrà nulla a che vedere con la “Luna rossa”, in questo caso ci sarà una eclissi parziale dove la luna entrerà nel cono di penombra creato dalla terra e sarà oscurata per il 60% cambiando la sua luminosità».

Questione di raggi

L’effetto “fragola”, spiega Ballerini, avverrà perché una parte dei raggi solari che attraverseranno l’atmosfera terrestre, solo quelli di colore rosso, devieranno sulla Luna: «Rispetto a quello che succede per la “Luna rossa”- spiega Ballerini- questo fenomeno è più attenuato ed ecco perché avremo questa colorazione particolare». Gli orari del fenomeno non coincidono con l’oscurità, per questa ragione l’evento si potrà ammirare meglio nella fase finale e cioè quando il sole sarà tramontato.  Qualcuno potrebbe chiedersi perché questo fenomeno non avviene tutti i mesi: «L’orbita della Luna non giace sullo stesso piano di quella terrestre- spiega il presidente degli astrofili marchigiani- bensì è inclinata di 5 gradi e mezzo e per questo tali eventi sono così rari». Lo stesso fenomeno si ripeterà il prossimo 6 luglio, ma cambieranno gli orari. La “Luna di fragola”, quel giorno, la vedremo alle 5 del mattino. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’osservatorio di Pietralacroce 

L’osservatorio di Pietralacroce intanto aspetta di sapere quando potrà riaprire al pubblico. Date all’orizzonte non se ne vedono: «Il Governo non si è ancora espresso- conclude Ballerini- possiamo ospitare solo i soci perché numericamente possiamo autogestirci. Spero che ci concedano almeno la riapertura per gruppi privati di poche decine di persone».
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Raffica di esplosioni, poi le fiamme altissime: maxi incendio nel porto di Ancona

  • Incendio al porto di Ancona, quella nube era tossica: ora c'è un'indagine della Procura

  • Incendio porto, in città non si respira: Comune chiude scuole e parchi

  • Coppia scatenata, sesso in pubblico: i passanti riprendono tutto col cellulare

  • «Non c'erano sostanze tossiche», ma la Mancinelli non si fida e corre ai ripari

  • Notte d'inferno al porto, la lunga lotta contro l'incendio che ha devastato l'ex Tubimar

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento