Anziana vestita di scuro o giovane graziosa: Paora, il fantasma che protegge il tesoro

La leggenda narra di uno spirito che protegge il tesoro inestimabile nascosto nel castello medioevale in provincia

Foto di repertorio

Un tesoro nascosto in un castello e un fantasma a vigilare su un’inestimabile ricchezza. Sembra l’incipit di una favola e per la razionalità lo è, ma la tradizione vuole che il bottino e lo spirito esistano davvero e proprio in provincia di Ancona. 
Siamo a Offagna e dentro il castello medioevale si narra che aleggi lo spirito di Paora. Per raggiungere il tesoro, sempre secondo la tradizione popolare, bisognerebbe percorrere un labirinto di cunicoli che si apre sotto la montagna che ospita il castello. Missione impossibile, perché durante il percorso Paora richiamerebbe l’intruso con la sua voce ammaliatrice esattamente come le sirene nell’Odissea.

Quel suono incantevole avrebbe il solo scopo di attirare il cacciatore di tesori nel cunicolo sbagliato senza dar loro la possiblità di uscire. Secondo altre leggende, Paora si manifesterebbe tra i boschi del Monte della Crescia come una bella ragazza bionda o un’anziana donna vestita di scuro pronta a dare consigli su dove si trovi il tesoro. Ovviamente sbagliati. Non è una storia che fa rabbrividire di paura, ma perfetta per iniziare davanti a un camino il countdown verso la notte di Halloween. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il fantasma che protegge la vecchia sorgente

I cinque luoghi più infestati della provincia di Ancona


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Il vento della protesta arriva anche ad Ancona

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento