rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
social Camerano

Il fantasma che danza a mezz’aria: la leggenda della vecchia sorgente

La tradizione popolare racconta dello spirito che, in alcune notti, danzerebbe sulla sorgente chiamata a proteggere

Se passeggiando per Camerano qualcuno vi dovesse sconsigliare di passare nel luogo chiamato La Fontanina, dategli retta, specialmente nel periodo che precede Halloween. Un’antica leggenda narra che proprio vicino alla sorgente si aggirerebbe lo spirito de “La Giana”. La stessa tradizione popolare non ha mai “stabilito” se si trattasse di una presenza buona o malefica. Nel corso dei secoli alcune persone hanno asserito di aver visto al tramonto lo spettro di questa anziana donna fluttuare sulla sorgente che è chiamata a proteggere. Il passaparola si è tramandato fino ai giorni nostri ed è rimasta solo una leggenda che ormai fa parte del folklore cittadino. Secondo altre versioni la “Giana” sarebbe lo spirito di una ragazza uccisa proprio in quel posto dal marito per motivi di gelosia. 

Il portale “Turismo Camerano” fa notare anche l’assonanza con il termine sardo “domus de janas” (casa delle fate), e questo spiegherebbe perché per alcune versioni la Giana sarebbe in realtà una fata buona. 

Il fantasma della Paora

I 5 luoghi più infestati della provincia

(Foto di repertorio).
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il fantasma che danza a mezz’aria: la leggenda della vecchia sorgente

AnconaToday è in caricamento