Presepe della scuola elementare Marconi di Loreto
Politica

Lega Nord Loreto: "Grande successo dell'iniziativa sui presepi"

Taffi: "Nessun genitore o insegnante ha interpretato l'iniziativa come illegale, strumentale o fascista, anzi, genitori, zii e nonni stessi mi hanno aiutato mandandomi foto dei presepi"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

L'iniziativa promossa dalla coordinatrice di Loreto della Lega Nord Manuela Taffi in merito alla presenza o meno del presepe in ogni scuola di Loreto,si è conclusa positivamente e con grande partecipazione di genitori e cittadini, la sezione di Loreto ha ricevuto molte telefonate ed email di genitori e cittadini che volevano aiutare e partecipare, grande solidarietà è stata espressa a Manuela Taffi per le critiche ricevute sull'iniziativa. "Il pericolo che qualche scuola decidesse di non fare il presepe per non urtare la sensibilità di persone appartenenti ad altre religioni, quest'anno non si è verificato, tutti i bambini di Loreto hanno partecipato con gioia a questo momento irrinunciabile e importante della nostra tradizione religiosa, ho pubblicato sul mio profilo facebook un ampio reportage sull'iniziativa e durante l'intervista a Radio Erre ho ampiamente spiegato le motivazioni che mi hanno spinto a far partire l'iniziativa", e in merito all'invito della Ricciatti e Binci di Sel che incitavano la cittadinanza e le istituzioni scolastiche a denunciare eventi "ispettivi" alla Procura e alle forze dell'ordine, definendo l'iniziativa "fascista e illegale", risponde la coordinatrice,"Nessun genitore o insegnante ha interpretato l'iniziativa come illegale, strumentale o fascista, anzi, genitori, zii e nonni stessi mi hanno aiutato mandandomi foto dei presepi della scuola del loro figlio o nipote, ho ricevuto per strada dai cittadini strette di mano e sorrisi dalle diverse rappresentanze politiche e persino da alcuni sacerdoti. La Lega Nord non è rivoluzionaria e tanto meno fascista, l'ampio consenso politico che sta raggiungendo da nord a sud ne è la dimostrazione, la gente ha capito che il gratuito buonismo e l'assenza di regole non produce niente di positivo, se difendere la nostra tradizione, la nostra religione e le nostre origini viene definito fascismo, siamo fieri di esserlo."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lega Nord Loreto: "Grande successo dell'iniziativa sui presepi"

AnconaToday è in caricamento