Venerdì, 18 Giugno 2021
Politica

Elezioni, Diomedi (M5S): “Sorteggiamo gli scrutatori per evitare clientele”

“Il comune ufficializzerà la sua decisione nella commissione elettorale del 30 aprile, alla quale invitiamo tutti i cittadini interessati ad intervenire”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

"Dopo aver sentito altri Movimenti 5 Stelle della regione, ho appreso che per la nomina degli scrutatori nei seggi elettorali viene quasi ovunque usato il sorteggio per evitare di ricorrere alle solite "clientele" dei partiti.

Come componente di minoranza della commissione elettorale di Ancona, ho inviato una mail all’ufficio elettorale, composta per 3/4 da componenti della maggioranza, per chiedere alla commissione di rivedere i criteri di nomina e adottare il sorteggio visto che la legge non lo esclude.
Comuni più sensibili del nostro a una democrazia più partecipata, hanno predisposto,   una “dichiarazione di disponibilità” compilata da tutti coloro che ambiscono ad essere nominati scrutatori. Tra tutti i disponibili vengono estratti gli scrutatori più alcuni di riserva per eventuali sostituzioni.

Considerato che il seggio elettorale non può e non deve essere gestito dai partiti  e  che chi svolge il compito assegnato, sia esso presidente, segretario o scrutatore, è un pubblico ufficiale, l'imparzialità e la trasparenza debbono essere i criteri che ispirano tale compito.

Non sembra essere dello stesso avviso la maggioranza della commissione elettorale del comune di Ancona che è ad oggi ancora orientata alla nomina di amici e parenti da spartirsi tra maggioranza e opposizione.  Ma il Movimento 5 Stelle non ci sta e insiste nel proporre la nomina degli scrutatori per sorteggio con priorità per gli inoccupati/disoccupati.

Speriamo che il comune, così attaccato alle gestioni clientelari, non trovi la scusa del poco tempo a disposizione per cambiare i criteri di nomina. Nel giro di pochissimi giorni si potrebbero raccogliere le domande e procedere all'estrazione ... basta avere la volontà di farlo.

Il comune ufficializzerà la sua decisione nella commissione elettorale del 30 aprile, alla quale invitiamo tutti i cittadini interessati ad intervenire."

Daniela Diomedi - Movimento 5 Stelle Ancona.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, Diomedi (M5S): “Sorteggiamo gli scrutatori per evitare clientele”

AnconaToday è in caricamento