Camerano, appello per limitare l’utilizzo della plastica monouso

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Norme Europee e Nazionali stanno creando le basi per una strategia che preveda una nuova economia della plastica, in cui la progettazione e la produzione di questo materiale e dei suoi prodotti rispondano pienamente alla esigenze di riutilizzo, riparazione e riciclaggio e in cui il loro sviluppo avvenga all'insegna della sostenibilità. Già dal 01/01/2019 sarà vietato l’utilizzo dei bastoncini per la pulizia delle orecchie (potranno essere venduti solo quelli biodegradabili) e dal 01/01/2020 tutti i prodotti cosmetici che contengono microplastiche. Seguiranno sicuramente altri divieti che riguarderanno posate, piatti, bicchieri, cannucce, mescolatori per bevande, contenitori per alimenti, pacchetti, involucri, prodotti del tabacco con filtro, salviette umidificate, palloncini e borse di plastica in materiale leggero. In attesa che tutta la filiera sia riesaminata, è auspicabile che ognuno di noi adotti dei comportamenti virtuosi per ridurre il più possibile l’utilizzo della plastica monouso. Ricordiamo in tal senso di non abbandonare la plastica nell’ambiente (in strade, aree verdi, canali, fognature etc…), di smaltirla negli appositi contenitori della raccolta differenziata (non buttarla nell’indifferenziata), di limitare al massimo l‘utilizzo di piatti e bicchieri “usa e getta”, di usare una borraccia (o riutilizzare più volte la stessa bottiglia) per bere a casa, sul luogo di lavoro o a scuola, usare buste riutilizzabili per fare la spesa, limitare l’acquisto di alimenti avvolti in imballaggi di plastica, non usare pellicole di plastica per conservare il cibo (meglio usare contenitori durevoli), preferire contenitori riutilizzabili e l’acquisto di prodotti sfusi (ad esempio detersivi e prodotti per la pulizia “alla spina”). Per limitare la plastica sul territorio Comunale, già da tempo si sta invitando i cittadini affinché consumino l’acqua del rubinetto o dell’erogatore presente in Piazza Aldo Moro. L’uso dell’acqua proveniente dall’acquedotto eviterebbe l’acquisto di bottiglie in plastica, che in molti casi contengono un’acqua più scadente dal punto di vista dei componenti e più cara economicamente. Progetto in fase di avvio e sperimentazione, è l’introduzione dei pannolini lavabili e compostabili all’Asilo Nido, nella speranza che vengano poi usati dalle famiglie anche presso le proprie abitazioni. E’ inoltre intenzione dell’Amministrazione rivedere il sistema di erogazione dei prodotti dei distributori automatici presenti all’interno dell’Edificio Comunale e sollecitare l’Ata Rifiuti ad avviare un piano d’Ambito che sia coerente con la “Strategia Europea per la plastica nell’economia circolare”. Altra proposta, ancora in fase di studio e valutazione, è l’organizzazione e la promozione delle feste sostenibili, di cui il Comune già qualche anno fa si era reso protagonista. Tutte queste azioni saranno sviluppate in maniera graduale e con l’intento di renderle durevoli nel tempo. Sul fronte della formazione già nei giorni scorsi l’Ata Rifiuti, in collaborazione con l’Istituto Comprensivo e il Comune di Camerano, ha effettuato delle lezioni in alcune classi della Scuola Elementare per sensibilizzare i bambini al problema del “Marine litter plastic” e ai problemi di salute e all’ecosistema che ne derivano. Da rilevare che alcuni bambini durante le lezioni hanno dato dimostrazione di sensibilità ambientale presentandosi in classe con borracce al posto delle bottigliette in plastica o i contenitori in tetra pak. Infine per quanto riguarda i controlli, stanno partendo ulteriori monitoraggi in collaborazione con la Rieco e per il prossimo anno sono previsti nuovi sopralluoghi di sensibilizzazione con l’Ata alle utenze che ci risultano più critiche. Assessore Ambiente Costantino Renato

I più letti
Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento