rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Corsi di Formazione

Volontariato e competenze, dalle Marche "Dyvo" arriva in Austria

È in corso a Graz la formazione internazionale sulla validazione delle competenze nel campo del volontariato che coinvolge 12 operatori del volontariato

ANCONA - Il progetto Dyvo - Digital Technologies for Validating Young VolunteersCompetences, offre ai giovani un’opportunità unica per riflettere sulle competenze maturate nel volontariato e per apprendere come validarle. Dal 9 all’11 marzo, dodici operatrici e operatori giovanili provenienti da Italia, Belgio, Lituania e Austria, stanno partecipando a una formazione a Graz, in Austria, sulle abilità trasversali acquisite da volontari nel mondo dell’associazionismo e su quegli strumenti per la loro convalida e certificazione.

Dyvo è finanziato  dal programma Erasmus+, YouthIn Action e vede  il coinvolgimento diretto di due realtà marchigiane, in partnership con altre realtà europee:  CSV Marche che in Dyvo riveste il ruolo di capofila e che ha il compito di promuovere il volontariato e l’associazionismo a livello regionale, e l’hub creativo Warehousehub che ha la sua base a Mondolfo, in provincia di Pesaro Urbino e che negli anni si è specializzato nel disegno di percorsi per lo sviluppo delle competenze trasversali nei giovani.

Grazie al coinvolgimento dei due enti, dall’Italia sono quattro i partecipanti che hanno questi giorni la possibilità di approfondire una tecnologia nuova, la blockchain, che può essere utilizzata per certificare e raccogliere esperienze riconducibili al mondo della formazione e della cultura. Il programma formativo Dyvo mette a fuoco alcune competenze maturate col volontariato e utili anche per imparare a gestire la complessità del presente e a perseguire una crescita professionale nel nuovo mondo del lavoro, in particolare: autocoscienza, empatia, collaborazione, leadership, adattabilità e flessibilità, problem-solving, creatività e innovazione, tra le dieci più importanti per il futuro del lavoro secondo il World Economic Forum. Prima della formazione, l’8 e 9 marzo si èsvolto sempre a Graz il meeting tra i partner di Dyvo, enti e realtà dall’Italia, Austria, Belgio e Lituania e Cipro. È stata l’occasione per verificare l’andamento del progetto e del percorso formativo che coinvolge 40 partecipanti,  tra giovani volontari e tutor coinvolti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volontariato e competenze, dalle Marche "Dyvo" arriva in Austria

AnconaToday è in caricamento