rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Corsi di Formazione

Il corretto utilizzo dei Di-isocianati: seminario organizzato di Sinca Confartigianato

Oltre cento imprenditori hanno preso parte al seminario dal titolo ‘Il corretto utilizzo dei Di-isocianati’, organizzato da Sinca, società di Confartigianato Imprese Ancona – Pesaro Urbino

Oltre cento imprenditori hanno preso parte al seminario dal titolo ‘Il corretto utilizzo dei Di-isocianati’, organizzato da Sinca, società di Confartigianato Imprese Ancona – Pesaro Urbino, con il contributo della Camera di Commercio delle Marche. Il seminario, gratuito, articolato su 4 ore, si è tenuto contemporaneamente in due sedi, ad Ancona presso il centro direzionale Confartigianato e a Fano ospitato dall’istituto Tecnico Superiore Don Orione, per dare una riposta adeguata alle tante adesione arrivate dopo la precedente analoga iniziativa organizzata a luglio.
Obiettivo dell’appuntamento è stato quello di approfondire gli aspetti relativi ai rischi connessi all’uso errato di prodotti che contengono di-isocianati e indicare le buone pratiche per maneggiare tali prodotti in sicurezza e muniti di dispositivi di protezione adeguati. A tenere il seminario sono docenti qualificati in materia di salute e sicurezza.

I Di-isocianati sono composti chimici presenti in schiume poliuretaniche, vernici per mobili, legno, auto, sigillanti, adesivi, isolanti e, dunque, ampiamente impiegati nella produzione di componenti per le automobili, nelle carrozzerie, nel settore edilizio e impiantistico (elettrico e termoidraulico), nella produzione di mobili e nel settore nautico. Dal 24 agosto 2023, per poter adoperare i prodotti o le miscele con una concentrazione di di-isocianati superiore allo 0,1% in peso, tutti gli utilizzatori devono essere adeguatamente formati.

‘Il seminario ha lo scopo di andare incontro alla necessità dei lavoratori, anche autonomi, di operare in sicurezza nei luoghi di lavoro’, spiega Luca Bocchino, responsabile sindacale di Confartigianato Imprese Ancona – Pesaro e Urbino. ‘Frequentare il corso non vuol dire per un lavoratore solo assolvere ad un obbligo, ma proteggere sé stessi e la propria clientela’.
‘Anche in queste ore la cronaca ci riferisce di nuove morti sul lavoro. Con la nostra struttura, vogliamo essere di supporto ai lavoratori e alle imprese per quanto riguarda la sicurezza sul lavoro, perché conoscere e rispettare le normative salva la vita’, spiega Martina Focanti, responsabile Sinca. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il corretto utilizzo dei Di-isocianati: seminario organizzato di Sinca Confartigianato

AnconaToday è in caricamento