Domenica, 13 Giugno 2021
Eventi

Confcommercio: “Notti Bianche, una chance per la città commerciale”

Con la prima Notte Bianca di domani si apre la triade di serate anconetane dedicate allo svago, all'intrattenimento e allo shopping grazie all'apertura notturna di negozi, pubblici esercizi e attività artigiane

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Con la prima Notte Bianca di domani si apre la triade di serate anconetane dedicate allo svago, all'intrattenimento e allo shopping grazie all'apertura notturna di negozi, pubblici esercizi e attività artigiane.
Confcommercio Imprese per l'Italia Provincia di Ancona Delegazione di Ancona ha fortemente voluto questo appuntamento ed ha curato direttamente, in collaborazione con le Imprese che si sono impegnate nella realizzazione degli eventi, lo sviluppo delle tre notti bianche previste a partire da quella di domani in corso Amendola (il 21 settembre toccherà al Piano e il 28 il gran finale in corso Garibaldi, corso Mazzini, piazza Stamira e piazza Pertini).

"Confcommercio – commenta Massimiliano Polacco direttore di Confcommercio Imprese per l'Italia Provincia di Ancona –, ha messo in campo la propria professionalità con l'obiettivo di rendere queste Notti Bianche una possibilità in più per la città commerciale di Ancona. L'Associazione che dirigo è in prima linea per la preparazione e la realizzazione degli eventi in collaborazione con l'amministrazione comunale e soprattutto con le Imprese che si sono rivolte a noi in un'ottica costruttiva".

L'aspetto collaborativo è stato certamente uno dei momenti più importanti della sinergia che si è creata tra Confcommercio e le Imprese: "Noi abbiamo fatto la nostra parte – continua Polacco –, ma abbiamo riscontrato una grande voglia di fare da parte degli imprenditori che si stanno rimboccando le maniche per rispondere, anche attraverso eventi come le Notti Bianche, alla difficile congiuntura economica. Anche aree che stanno vivendo problematiche scottanti come la questione sicurezza, mi riferisco in particolare al Piano, si sono mosse con entusiasmo e con voglia di sviluppare economie cittadine su più livelli".   

Confcommercio ha anche effettuato in questi giorni una capillare opera di informazione presso i propri associati sullo sviluppo delle Notti Bianche in modo da evitare un effetto-disorientamento da parte degli imprenditori in considerazione del frazionamento delle serate.   

Gli uffici di Confcommercio restano inoltre a disposizione di tutte le Imprese per ulteriori informazioni e dettagli. Per contatti diretti è possibile chiamare telefonicamente lo 071-2291527.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confcommercio: “Notti Bianche, una chance per la città commerciale”

AnconaToday è in caricamento