rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Cronaca

Gira ubriaco con delle maxi forbici ed apostrofa gli agenti: «Fatevi i c…. vostri»: denunciato

La polizia è intervenuta a seguito delle segnalazioni di alcuni passanti ed alcuni automobilisti importunati dall'uomo: il 50enne è stato fermato e risponderà di ubriachezza molesta e di porto abusivo di armi ed oggetti atti ad offendere

ANCONA – Era stato segnalato da alcune persone che nella giornata di ieri passeggiavano nell’area pedonale e da alcuni automobilisti, tutti importunati da quell’uomo che sembrava avesse alzato un po’ troppo il gomito. Così, gli agenti, nel corso di un normale controllo nei pressi di piazza XXIV maggio, hanno fermato un cinquantenne italiano con diversi precedenti per reati contro la persona, contro la Pubblica Amministrazione e per violazioni del Codice della Strada.

Da subito i poliziotti hanno notato che l'uomo si trovava in uno stato di alterazione psicofisica dovuto all'abuso di sostanze alcoliche, cosa deducibile non solo dal suo alito, ma anche dall’andatura barcollante e dal tono particolarmente alto della voce. Durante le operazioni per identificarlo l'uomo si era mostrato subito poco collaborativo, tentando di allontanarsi e, dopo diverse richieste da parte degli operatori, è stato raggiunto. Ma le forze dell’ordine si sono accorte anche che dalla tasca dei suoi jeans sbucava una forbice di grandi dimensioni del tipo di quelle utilizzate dagli elettricisti, ed una volta chiesto quale fosse l’utilizzo, gli agenti si sono sentiti rispondere «fatevi i cazzi vostri».

Dopo un ulteriore (ed inutile) richiesta di spiegazioni, ed il goffo tentativo da parte del 50enne di nascondere le forbici, la polizia ha condotto in Questura l’uomo, il quale è stato denunciato per i reati di ubriachezza molesta e di possesso ingiustificato di armi ed oggetti atti ad offendere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gira ubriaco con delle maxi forbici ed apostrofa gli agenti: «Fatevi i c…. vostri»: denunciato

AnconaToday è in caricamento