Guida ubriaco ed ignora il semaforo, così l'auto è stata inghiottita nel sottopasso allagato

Gli agenti hanno scoperto che l'uomo aveva un tasso alcolemico di tre volte superiore al limite consentito

La pioggia che cade incessante in tutta la città. Il sottopasso che rapidamente si allaga ed ighiotte una Fiat Punto con all'interno due uomini. Poi l'arrivo dei soccorritori che riescono ad estrarli dal veicolo e gli salvano la vita. Sono stati attimi di paura quelli vissuti nel primo pomeriggio di oggi ad Ancona, nel sottopasso di Vallemiano. Alla guida della Fiat Punto un peruviano di 49 anni che dopo essere stato salvato dagli agenti della polizia locale, è stato sottoposto ad alcol test. A tradirlo l'alito e la camminata barcollante, tutti sintomi di una guida sotto l'effetto di alcol.

Maltempo, auto inghiottita nel sottopasso: dentro due persone

Gli agenti hanno così scoperto che l'uomo aveva un tasso alcolemico di tre volte superiore al limite consentito. Da una prima ricostruzione quindi sembrerebbe che il peruviano, che in auto era in compagnia di un suo connazionale, abbia prima ignorato il semaforo rosso e poi sia stato inghiottito dall'acqua che ha risucchiato in pochi secondi il suo veicolo. Entrambi sono stati fatti uscire e per fortuna non hanno riportato conseguenze fisiche. Per il 49enne peruviano è scattata la denuncia per guida in stato d'ebbrezza. 

VIDEO - L'ARRIVO DEI SOCCORRITORI

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il supermercato Tuodì chiude dopo 18 mesi dall'apertura: «Troppa concorrenza»

  • Ragazza annegata a Marina Dorica, sigilli sulla discoteca che le aveva dato da bere

  • La colonia di gatti sta per essere distrutta, l'appello disperato: «In 80 rischiano di morire»

  • Nell'auto una spesa per più di mille euro, polizia chiede e loro danno risposte diverse

  • Cade fuliggine dal cielo, residenti preoccupati: arriva l'Arpam per i controlli

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

Torna su
AnconaToday è in caricamento