Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Smaltimento illecito di rifiuti: sequestrato un cantiere sul Fiume Esino

Lungo un tratto di sponda di circa 200 metri sono stati trovati alcuni cubi in calcestruzzo, travi di calcestruzzo armato di varie dimensioni e quattro moduli prefabbricati rivestiti di piastrelle (probabilmente ex bagni)

Il personale del Comando Stazione Forestale di Jesi ha sottoposto a sequestro un terreno in località “Planina” di Monte Roberto, sulla sponda destra del Fiume Esino.

Lungo un tratto di sponda di circa 200 metri, infatti, sono stati trovati, depositati sul suolo o seminterrati, alcuni cubi in calcestruzzo di circa 1 metro cubo ciascuno, travi di calcestruzzo armato di varie dimensioni e quattro moduli prefabbricati rivestiti di piastrelle (probabilmente ex bagni).
Il titolare della ditta proprietaria di parte del terreno sequestrato dovrà rispondere di smaltimento non autorizzato di rifiuti e scarico di rifiuti solidi nell’ambiente idrico.

“L’operazione di polizia giudiziaria” ha aggiunto il Comandante Provinciale del Corpo Forestale dello Stato di Ancona,“è stata compiuta d’iniziativa, non potendo intervenire immediatamente il Pubblico Ministero presso la Procura della Repubblica del Tribunale di Ancona”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Smaltimento illecito di rifiuti: sequestrato un cantiere sul Fiume Esino

AnconaToday è in caricamento