Martedì, 23 Luglio 2024
Cronaca

Carne, pesce e spezie erano scaduti: maxi sequestro di alimenti al ristorante

In cucina c'era una porta aperta priva di zanzariere. Alcuni contenitori per i rifiuti non avevano i coperchi

ANCONA - Ottanta chili di prodotti alimentari tra carne, pesce e spezie, scaduti e non tracciati. E' scattato il sequestro, da parte della Guardia di Finanza, in un ristorante della Baraccola.

Secondo quanto accertato dai militari, una porta in cucina che dava sul cortile non aveva neppure la protezione delle zanzariere. Alcuni bidoni destinati alla raccolta dei rifiuti non avevano i coperchi. Nell'attività non c'erano neppure i registri che attestavano i controlli sulla corretta filiera del pesce fresco. Complessivamente, sono stati elevati verbali per 40mila euro. Trovati anche due lavoratori in nero e altri due irregolari, cioè con contratto a chiamata non registrato. Il titolare rischia la sospensione dell'attività. I controlli sono stati portati avanti anche al Piano, insieme alla polizia locale e al personale dell'AST. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carne, pesce e spezie erano scaduti: maxi sequestro di alimenti al ristorante
AnconaToday è in caricamento