Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Falconara Marittima / Via Flaminia

«Non avete la mascherina per cui scendete dal bus»: insulti, minacce e sputi all'autista

Grave episodio a bordo di un mezzo della Conerobus: il gruppetto di bulli si è dileguato prima dell'arrivo dei carabinieri. Le telecamere hanno ripreso tutto

Insulti e sputi all’autista che li invitava ad indossare la mascherina protettiva. Ennesimo grave episodio a bordo di un autobus, dopo un fatto simile avvenuto il 4 maggio scorso. E’ accaduto nel tardo pomeriggio di lunedì sulla linea C della Conerobus che era partita poco prima da Ancona in direzione Chiaravalle. All’altezza della fermata di fronte alla tenenza dei carabinieri di Falconara, attorno alle 19,30, è salito a bordo un gruppetto di giovani, forse alcuni minorenni. Due di loro non portavano la mascherina, obbligatoria per chi viaggia sui mezzi pubblici secondo il protocollo anti-contagio, così l’autista li ha ripresi e li ha invitati a indossarla.

Ma loro non ne erano provvisti. Così è nata una discussione dai toni sempre più accesi perché l’autista non intendeva riprendere la corsa senza il rispetto delle norme di sicurezza. Il diverbio è degenerato in lite: i ragazzi si sono messi ad inveire contro il dipendente della Conerobus, che nel frattempo ha aperto le porte per farli scendere e ha chiamato i carabinieri. Gliene avrebbero dette di tutti i colori, frasi del tipo: «Pezzo di m... ti spacchiamo la testa!». Prima dell’arrivo delle forze dell’ordine, i giovani sono scappati, dopo aver sputato contro la cabina di guida. Il conducente, che si è riservato di sporgere denuncia, a quel punto ha atteso l’arrivo dei carabinieri e ha fatto scendere, per ragioni di sicurezza sanitaria, gli altri passeggeri che, sotto choc, hanno assistito alla deprecabile scena, ripresa dalle telecamere dell’autobus. 

«Indossi la mascherina»: il passeggero prende a testate l'autista 

I sindacati al Prefetto: «Servono gli steward sugli autobus»

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Non avete la mascherina per cui scendete dal bus»: insulti, minacce e sputi all'autista

AnconaToday è in caricamento