menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Stanca di botte e minacce, lo lascia e va via di casa: lui sfascia l'auto dell'amico

Il 24enne è stato arrestato dalla polizia: minacciava la ex con una rivoltella scacciacani e in un'occasione l'ha mandata all'ospedale

Armato di bastone, ha sfasciato l’auto dell’ex convivente della sua fidanzata, solo perché la stava aiutando ad andarsene di casa. E’ stato arrestato dalle Volanti. E’ accaduto oggi attorno alle 13 in via Tiziano. In manette è finito un siciliano di 24 anni, residente nell’Anconetano, con l’accusa di maltrattamenti e danneggiamento.

La donna aveva deciso di andarsene di casa, stanca di subire violenze dal fidanzato siciliano che spesso la maltrattava e la minacciava per gelosia. L’ultimo episodio era accaduto la sera precedente: durante una lite, il 24enne l’aveva strattonata ripetutamente, così lei aveva deciso di troncare la loro relazione. In questura la vittima ha denunciato altre aggressioni avvenute nelle ultime settimane: in una caso era finita all’ospedale con una prognosi di 7 giorni per le botte subite. Nel corso della perquisizione, i poliziotti hanno trovato e sequestrato nell’abitazione del siciliano una rivoltella scacciacani con cui aveva minacciato più volte la donna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Gf Vip, Andrea Zenga eliminato dalla casa: «Mi hanno massacrato»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento