rotate-mobile
Volley

La Pieralisi Pan impazzisce di gioia, il derby è suo: 3-1 contro Clementina

Una prova di grande determinazione e carattere ha permesso alla squadra di Jesi di conquistare tre punti preziosissimi

La Pieralisi Pan Jesi fa la voce grossa nel derby della Vallesina e supera la Battistelli Termoforgia con una prova di grande carattere. Inizia di gran carriera la Battistelli Termorogia tanto che coach Sabbatini chiama time-out sul 4-9. Le ospiti allungano ancora (4-10) ma la Pieralisi Pan c'è, comincia a recuperare punti (9-12). La partita si accende, Malatesta e Paolucci spingono le jesine che si avvicinano sempre di più fino a pareggiare i conti sul 21-21. Le ospiti tornano ad allungare conquistando tre set-ball: 21-24. Finita? Neanche per sogno.

La Pieralisi Pan non molla, Pirro sigla la parità (24-24) e arriva la prima palla set con un attacco in rete di Soletti. La Battistelli non ci sta (25-25) ma cede nella volata finale lanciata da Pirro e conclusa da un errore di Rossi. Parte meglio la Pieralisi Pan nel secondo set grazie al servizio (7-4) ma le ospiti non restano a guardare e pareggiano sul 7-7. È l’inizio di un lungo testa a testa, con le jesine che provano la fuga (15-12) e le ragazze di Castelbellino che recuperano (18-18).

Sul 20-20, Pirro prima e Canuti al servizio poi lanciano la volata rossoblù: le ospiti sono poco lucide e più fallose. Pirro conquista la palla set sul 24-21 quindi Malatesta chiude con un bel mani e fuori. Nel terzo set, la Battistelli Termoforgia rompe l’equilibrio iniziale (7-7) con il servizio: Sabbatini deve chiamare time-out sul 7-11. La Pieralisi Pan soffre in seconda linea e il tecnico rossoblù gioca anche la carta del doppio cambio (Bazzani per Durante e Pepa per Malatesta) sul 9-16 ma Castelbellino allunga 9-20. Le jesine in campo con due 2006 (in precedenza era entrata anche Usberti) lottano ma il divario ormai è incolmabile. Nel quarto, la Pieralisi Pan ritrova continuità al servizio e si comincia subito punto a punto (7-7).

Sul 12-9, dopo l’ace di Milletti, Secchi chiama time-out. Castelbellino recupera (13-11), Jesi rilancia con Malatesta (14-11). Le ospiti sono in difficoltà e Secchi ferma di nuovo il gioco sul 17-11. Qualche imprecisione delle rossoblù lascia spazio alla rimonta delle ospiti (18-13). Le fast di Canuti fanno ripartire la Pieralisi Pan che si spinge sul 21-14. Paolucci conquista a muro il match-ball (24-16). Castelbellino resiste fino al 24-19, fino al tocco di Milletti che chiude un derby memorabile con tre bellissimi punti. Il tabellino del match: 

Pieralisi Pan Jesi-Battistelli Termoforgia 3-1 (27-25, 25-22, 12-25, 25-19)

PIERALISI PAN: Girini, Cecconi (L), Usberti, Pepa, Paolucci 12, Pirro 17, Durante 2, Canuti 13, Malatesta 15, Bazzani 1, Milletti 8, Marcelloni n.e. All. Sabbatini

BATTISTELLI TERMOFORGIA: Gotti 15, Pizzichini 1, Zannini, Polezzi, Rossi 7, Cardoni 10, Valoppi (L), Spadoni 7, Galazzo 8, Pomili, Soletti 9. All. Secchi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Pieralisi Pan impazzisce di gioia, il derby è suo: 3-1 contro Clementina

AnconaToday è in caricamento