Sabato, 13 Luglio 2024
Volley

B1. La Pieralisi Jesi c’è! Vittoria all’esordio contro Ambra Cavallini grazie a una super Pomili

Esordio confortante per le marchigiane che dominano i primi due set, prima di perdere di misura il terzo e conquistare con merito il quarto

Vittoria meritata con un piccolo brivido per la Pieralisi Jesi all'esordio in campionato. Il 3-1 ai danni dell'Ambra Cavallini mette subito in mostra le individualità delle ragazze di coach Sabbatini, a partire da Alessia Pomili, trascinatrice delle rossoblu e miglior realizzatrice di giornata grazie ai suoi 16 punti. Inizia sicura e concentrata la Pieralisi (4-1), marcia spedita grazie al muro e soprattutto al servizio. Il tecnico ospite chiama time-out prima sul 15-8 e poi sul 17-8. Milletti mette in ginocchio la ricezione avversaria con 4 ace (18-8) e le fa eco Moretto (22-9), una vera spina nel fianco anche per i suoi attacchi. Paolucci mette a terra due palloni che portano al set-ball la Pieralisi (24-9) e dal centro Pomili chiude subito il primo parziale.

C'è più equilibrio all'inizio del secondo (4-4) ma la Pieralisi ha sempre più ritmo, riparte con Castellucci e torna ad allungare con il servizio (8-5). L'Ambra Cavallini diventa meno precisa e Puccini deve chiamare time-out sul 13-7 e poi sul 18-11, dopo l'ace di Paolucci. Il turno in battuta della rossoblù prosegue positivamente (21-11): entra il secondo libero Girini e poi Miecchi per Paolucci. Dentro anche Pepa per Peretti, pronta a servire a Milletti la palla per il 24-13. Chiude a muro Moretto. Pontedera, nonostante lo svantaggio iniziale del terzo set (5-3), resta in partita e non molla: coach Sabbatini ferma il gioco sul 6-8. La Pieralisi diventa più fallosa e le ospiti ne approfittano (8-10). Moretto ripristina la parità con il servizio (10-10) e le padrone di casa ripartono (12-10). Si lotta punto su punto (15-15) con Pontedera che sembra avere una marcia in più con il servizio: 17-20. Le jesine sono delle leonesse, si riprendono e, grazie anche a due tocchi sottorete di Peretti, si portano in vantaggio: 22-21.

Le toscane confermano di essere squadra tenace, ribaltano la situazione (22-23), con un attacco più efficace e strappano il set. Prosegue il buon momento delle ospiti anche in avvio di quarto parziale (1-4), con la Pieralisi che non resta a guardare, ritrovando il vantaggio: 8-5. La battaglia è più che mai aperta, con l'Ambra Cavallini che ribalta il punteggio (8-11), prima di subire la rabbiosa reazione jesina: 12-11. Con la forza della pazienza - e con quella del muro - la Pieralisi si crea un margine di vantaggio di due lunghezze (14-12) che gestisce ad amplia fino al 20-16. Pontedera è sempre pericolosa (20-18) ma il cuore rossoblù batte forte: Castellucci lancia la volata finale con Pomili e Milletti che firmano gli ultimi due punti di una bella e strameritata vittoria. Il tabellino del match:

PIERALISI JESI-AMBRA CAVALLINI 3-1 (25-9, 25-13, 23-25, 25-19)

JESI: Girini (L2), Cecconi (L1), Pellegrini n.e., Pepa, Paolucci 12, Peretti 6, Castellucci 11, Marcelli n.e., Miecchi, Pomili 16, Milletti 12, Moretto 13, Ferrini n.e. All. Sabbatini

AMBRA CAVALLINI: Casarosa S. (L1), Marocchini 1, Chericoni 2, Andreotti 6, Donati 10, Roni 10, Meini, Simoncini 7, Casarosa G. (L2), Melani, Fenili 3, Martelli n.e. All. Puccini

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B1. La Pieralisi Jesi c’è! Vittoria all’esordio contro Ambra Cavallini grazie a una super Pomili
AnconaToday è in caricamento