Lunedì, 15 Luglio 2024
Volley

B1: Pasqua dolcissima per la Pieralisi Jesi che espugna il campo della Margutta CivitaLad

Il 3-1 delle ragazze di coach Sabbatini regala una pausa tranquilla e soprattutto uno scatto decisivo verso la salvezza

La Pieralisi Pan Jesi approccia al meglio la sfida di Civitavecchia (9-13) e con la giusta cattiveria agonistica respinge i tentativi di rimonta delle padrone di casa della Margutta (17-18 e 18-19). Le jesine allungano con Malatesta (18-21) dimostrandosi più precise sotto rete. Nel secondo set, le padrone di casa trovano il giusto passo (10-5) e riescono a gestire sempre il margine di vantaggio grazie ad una migliore efficienza dell’attacco (36% contro il 29% delle jesine).

Coach Sabbatini chiama time-out sul 23-19: la Pieralisi Pan non vuole perdere contatto con le avversarie, con Paolucci e Pirro resta in scia (23-21). Due conclusioni De Arcangelis però chiudono il set. Nel terzo, le jesine riprendono in mano il controllo della gara (4-11). L’attacco va alla grande e Paolucci e compagne si dimostrano lucide nel momento più delicato sul 15-16 ripartendo con un break perentorio: 16-22. E’ proprio Paolucci a firmare gli ultimi due punti del parziale.

Nel quarto, la Pieralisi Pan procede di nuovo spedita: Grechi chiama il suo secondo time-out sul 9-17. Il rendimento dell’attacco jesino è sempre alto (11-22) e anche il servizio fa la sua parte. Le jesine concedono qualcosa sul finale ma Paolucci chiude definitivamente la gara con un bel mani e fuori. Il tabellino del match:

MARGUTTA CIVITALAD-PIERALISI PAN JESI 1-3 (20-25, 25-22, 16-25, 16-25)

MARGUTTA: Madonna, Vidotto n.e., Ceresi 2, De Arcangelis 18, Grossi 10, Baffetti 7, Solarino 1, Esposito (L), Fabeni n.e., Sorrentino 6, Laragione 1, Lucente 1, Maschietto. All. Grechi

PIERALISI: Girini (L2), Cecconi (L1), Usberti n.e., Pepa n.e., Paolucci 20, Pirro 20, Durante 1, Canuti 12, Malatesta 15, Bazzani, Milletti 4, Marcelloni 1. All. Sabbatini

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B1: Pasqua dolcissima per la Pieralisi Jesi che espugna il campo della Margutta CivitaLad
AnconaToday è in caricamento