Volley

B1: dopo la sosta forzata, la Clementina 2020 riparte da dove aveva lasciato

Convincente 3-1 in trasferta della formazione marchigiana, alla sua settima vittoria consecutiva

La Battistelli-Termoforgia continua a stupire e anche dopo tre settimane di sosta forzata continua il suo percorso ininterrotto di vittorie. A farne le spese, questa volta, è la squadra abruzzese della Connetti.it di Chieti, costretta alla resa sul proprio campo con il punteggio di 3 a 1.

Una partita non facile – dice coach Secchi, – perché venivamo da un lungo e difficile periodo di sosta dovuto al Covid-19, dove ci siamo obbligatoriamente dovuti allenare a ranghi ridotti e con poca intensità, mentre le nostre avversarie hanno sempre giocato con continuità. Avevo paura che il buon ritmo tenuto prima della sosta si fosse rotto e con questo il bel gioco offerto dalla squadra. Invece, abbiamo tenuto botta a qualche difficoltà iniziale e per due set comandato il gioco e tenuto a distanza le nostre avversarie. Una piccola flessione nel terzo periodo, dove non siamo state abbastanza insidiose in battuta e commesso qualche indecisione di troppo. Nel quarto abbiamo ripreso il filo del discorso, sofferto nella parte centrale, ma tenendo sempre il gioco abbastanza in controllo”.

Quindi, settima vittoria consecutiva di Gotti & co., che incuranti di qualsiasi avversità e congiunzione astrale, viaggiano spedite e fiere verso traguardi che non vogliamo neanche nominare, ma che, matematica e classifica alla mano sono perfettamente raggiungibili. Il tabellino del match:

PALLAVOLO TEATINA-CLEMENTINA 2020 1-3 (20-25, 17-25, 25-21, 20/25)

Pallavolo Teatina: Falcone (L), Miccoli 4, D’Amico, Carrisi 3, Filacchioni 10, Courroux 1, Biesso 19, Stafoggia 16, Corradetti, Gorgoni 14, Ricci 5, Diodato.  All.: Cristian Piazzese.

Battistelli-Termoforgia: Galazzo 8, Gotti 16, Spadoni 15, Soleti 13, Pizzichini 10, Pomili 10, Zannini 1, Valoppi (L), Polezzi, Fedeli. 1° all. Secchi, 2° all. Nortey

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B1: dopo la sosta forzata, la Clementina 2020 riparte da dove aveva lasciato
AnconaToday è in caricamento