rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Volley

Volley femminile B1. La Clementina 2020 si assicura una schiacciatrice di primo livello, Francesca Dalla Rosa

Viene da un’esperienza sfortunata in Serie A2 con Perugia dove ha subito un grave infortunio

La Clementina 2020 Volley si aggiudica un gran colpo di mercato ingaggiando Francesca Dalla Rosa. Di ruolo schiacciatrice, nella vita studentessa di Biologia applicata alla Scienza della Nutrizione, Francesca è nata a Feltre (Belluno) nel 1998 ed è alta 178 cm. Il suo percorso pallavolistico inizia al Volleyrò Casal De Pazzi, con cui ha disputato i campionati giovanili e disputato il campionato di B1, prima di giocare a Cagliari, poi Offanengo e Lecco. Dopo 2 anni in A2 con la Talmassons (UD), lo scorso anno la troviamo a Perugia, sempre in serie A2. 

Giocatrice completa in prima e seconda linea, Francesca sa farsi notare per la sua grande varietà di colpi in attacco e per la velocità di esecuzione, come raccontato ai canali ufficiali del club: “Sono estremamente testarda e determinata, ma solo in campo, dove metto sempre la massima concentrazione e pretendo sempre di raggiungere l’obiettivo che mi sono data. Per il resto mi ritengo solare, molto socievole e dal sorriso facile. Ho scelto di venire alla Clementina 2020 perché c’è stata da subito una buona sintonia quando ci siamo sentiti e il progetto mi è sembrato ambizioso, in più c’è Luca Paniconi come allenatore: sono diversi anni che ne sento sempre parlare molto bene, ed avere l’occasione di essere allenata da lui non me la sono fatta sfuggire.”

Lo scorso anno Francesca subisce un infortunio che le fa interrompere prematuramente la stagione, ma, con la caparbietà che la contraddistingue, affronta il problema e lavora sodo per ristabilirsi nel migliore dei modi ed oggi si sente in perfetta forma: “Infortunarsi purtroppo può far parte del nostro lavoro, ma bisogna sapersi rialzare e impegnarsi duramente per risolvere il tutto e tornare più forti di prima. L’obiettivo che mi sono data per questa stagione è proprio quello di tornare velocemente a giocare al mio livello e, se possibile, superarlo. Questo ovviamente non solo per me stessa, ma soprattutto per dare il massimo del mio contributo alla società e alla squadra, perché credo siamo un roster molto competitivo, ma sarà fondamentale che ognuna di noi dia il 100% visto il girone, che mi sembra di livello e parecchio insidioso".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley femminile B1. La Clementina 2020 si assicura una schiacciatrice di primo livello, Francesca Dalla Rosa

AnconaToday è in caricamento