Martedì, 22 Giugno 2021
Sport

Basket, turno infrasettimanale amaro per la Robur: sconfitta a Civitanova

I roburini cadono contro Civitanova per 78-60

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

La Robur cade a Civitanova. I ragazzi di coach David Luconi devono arrendersi per 78-60 al cospetto della compagine di coach Raffaele Rossi, nel recupero della 4° giornata di ritorno di questa regular season. Si tratta della quarta sconfitta consecutiva per i roburini, a cui manca la vittoria dal 29 Novembre. Il secondo stop nei match di mercoledì sera, dopo aver subito il ko interno contro il Campetto. Diciamo che il turno infrasettimanale ci rimane abbastanza indigesto. Battute a parte, si tratta di un'eternità per una squadra abituata a lottare per il vertice. Sicuramente è un periodo particolare per la Robur che sta cercando piano piano di ritrovare la sua identità, grazie all'abnegazione di tutti i ragazzi e alla grinta del neo allenatore roburino. Ora è importante cercare di chiudere bene l'anno contro Fermignano nella sfida di domenica, per poi voltare pagina e ripartire alla grande nel 2016. "Ci sono stati dei miglioramenti rispetto all'ultima gara - ammette Giacomo Cardellini - In difesa stiamo andando meglio ed anche coach Luconi è stato in parte soddisfatto per quello che abbiamo fatto vedere, mentre ancora dobbiamo migliorare nella manovra offensiva. In alcuni casi abbiamo affrettato le giocate facendoci prendere dalla frenesia. Invece la Virtus ha dimostrato di essere una squadra in salute, trovando percentuali al tiro importanti. Purtroppo il tempo a nostra disposizione per assimilare i nuovi schemi è stato poco, visto che il coach è qui da circa una settimana, ed il calendario non è stato affatto benevolo mettendoci contro due ottime squadre come Tolentino e Civitanova, in trasferta, nel giro di pochi giorni. Comunque non cerchiamo alibi. Ora dobbiamo continuare a rabboccarci le maniche e lavorare duro per migliorare. Domenica abbiamo la gara interna contro Fermignano. Sarà importante vincere per interrompere questa striscia negativa e tornare finalmente alla vittoria, per restituire un pò di fiducia a tutto l'ambiente. In situazioni come queste proprio i due punti possono essere la migliore cura. Poi arriverà la sosta natalizia che sarà importante. Ci permetterà di ricaricare le batterie - conclude Cardellini - e soprattutto di poter lavorare con maggiore tranquillità insieme a coach Luconi".

VIRTUS CIVITANOVA - ROBUR OSIMO 78-60 (16-14; 40-30; 56-44; 78-60)

CIVITANOVA: Mosconi 10, Salvatori 10, Tessitore 9, Ortenzi 10, Egidi ne, Poletti ne, Cantarini, Felicioni 12, Amoroso 17, Sbaffoni ne, Contigiani 10, Grande ne. All. Rossi

OSIMO: Lupetti 6, Armento, Cardellini 4, Cardinali 8, Rac 7, Tredici 9, Ferraro 10, Redolf 12, Principi 4. All. Luconi

Arbitri: Elia Scaramellini di Urbino (PU) e Luca Boccanera di Loreto (AN).

G.S. Robur Basket

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket, turno infrasettimanale amaro per la Robur: sconfitta a Civitanova

AnconaToday è in caricamento