Venerdì, 25 Giugno 2021
Sport

Basket, la Robur batte la Bramante Pesaro e vola prima in classifica

I Roburini hanno la meglio del Bramante per 77-58 e volano primi nella classica del torneo

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Robur che parte con il piglio giusto e piazza subito un break di 6-0 dopo due minuti, ma il Bramante cerca di rispondere colpo su colpo. Ne viene fuori un primo quarto molto equilibrato, con i roburini avanti ma con i pesaresi bravi ad inseguire. A due minuti dal termine la compagine di coach Nicolini passa avanti sul 14-16 con i liberi di Urbani, ma i primi due punti in casacca roburina di Rac e la tripla di Tredici a 1'30'' da giocare portano il contro sorpasso sul 19-16. Due erroracci dei ragazzi di coach Francioni ed i punti di Rosa riportano avanti gli ospiti sul 19-20. Tuttavia i roburini raddrizzano la questione nel finale e chiudono sul 21-20. Nel secondo quarto pronti via e la Robur prova l'allungo sul 25-22 a 8'23'' dal termine. Coach Nicolini chiama time out per riordinare le idee e la cosa sembra sortire effetto visto che il Bramante piazza un break di 0-5 ma la tripla di Cardellini riporta avanti la Robur sul 28-27 a 6'26'' da giocare. Dopo due minuti di stasi i padroni di casa allungano con il 2+1 di Rac che porta il punteggio sul 31-27 a quattro minuti dalla fine. I ragazzi di coach Francioni ingranano la quinta e arrivano sul +7 (38-31 a 1'14''), prima di chiudere il maxi parziale sul 40-31. Nella pausa lunga spazio al Centro Minibasket e ai nati del 2005 che si esibiscono in un appassionante mini match di cinque minuti. Un’occasione per vedere all’opera i futuri cestisti della Robur, grazie al lavoro costante e proficuo del Centro Minibasket osimano. La terza frazione si apre con le squadre che difendono bene e concedono poco. A spezzare l'equilibrio ci pensano Tredici e Redolf con le triple chirurgiche che portano il punteggio sul 48-35 a 3'52'' dal termine. La Robur gestisce bene e chiude il periodo sul 57-44. Ultimo periodo molto frammentato, ma i roburini incrementano il vantaggio e portano a casa agevolmente due punti pesantissimi che rilanciano i ragazzi di coach Francioni in vetta. «Una vittoria molto importante che, in virtù degli altri risultati, ci riporta nuovamente in vetta – rimarca Giacomo Cardellini, autore di un’ottima prestazione non solo in attacco ma anche in difesa – Siamo riusciti a realizzare 77 punti contro la miglior difesa del torneo. Il lavoro negli allenamenti sta dando i suoi frutti e cominciamo ad integrarci nel migliore dei modi. Anche dal punto di vista offensivo, giochiamo più di squadra e riusciamo tutti ad andare a canestro. Purtroppo abbiamo sempre il problema delle partenze un po’ a rilento. Dovremo lavorare su questo aspetto per migliorare, anche se nel riscaldamento siamo sempre molto carichi. Adesso ci attende una sfida al vertice – conclude Cardellini – Siamo primi insieme a quattro compagini e domenica andremo in trasferta ad Urbania, che è una nostra inseguitrice. Sarà importante vincere per consolidare la posizione in classifica».

ROBUR OSIMO – BRAMANTE PESARO 77-58 (21-20; 19-11; 17-13; 20-14)

ROBUR OSIMO: Belli ne, Lupetti 5, Armento, Cardellini 11, Cardinali 2, David, Rac 16, Tredici 16, Ferraro 8, Redolf 7, Principi 12 All. Francioni

BRAMANTE PS: Vincenzetti, Ricci 10, Gaggia 4, Clementoni, Ceccolini, Bongiorno 6, Oliva, Urbani 2, Nicolini 10, Di Sciullo, Amici, Rosa 26 All. Nicolini

Arbitri: Francesco Mattioli di Potenza Picena (MC) e Pietro Cisternino di Porto San Giorgio (FM).

Note: Tiri Liberi Robur 13/18 Bramante 7/10; Tiri da 2 Robur 23/38 Bramante 18/40; Tiri da 3 Robur 6/19 Bramante 5/19; Rimbalzi Robur 34 (10 offensivi) Bramante 25 (10 offensivi)

G.S. Robur Basket

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket, la Robur batte la Bramante Pesaro e vola prima in classifica

AnconaToday è in caricamento