Martedì, 21 Settembre 2021
Sport

Atletica, grande spettacolo al 4° cross della Val Musone e Osimo

Con una progressione negli ultimi 500 metri l'atleta delle Fiamme Oro, è riuscito a guadagnare una ventina di metri, sufficienti per tagliare il traguardo

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

La corsa verso una maglia azzurra si è conclusa domenica mattina ad Osimo , con la disputa della quarta ed ultima prova indicativa per la formazione della Nazionale Italiana che l'11 Dicembre prossimo a Chia (Sardegna) si confronterà con altri 33 Paesi del Vecchio Continente. Il qualificato lavoro organizzativo dell' Atletica Amatori Osimo Bracaccini, ed un tracciato gara altamente tecnico e spettacolare, realizzato nel parco verde circostante il campo scuola di Atletica Leggera della Vescovara, hanno restituito alla corsa campestre i connotati più classici di questa specialità. Un contributo non secondario per la riuscita dell'evento lo hanno dato i 5 Comuni della Valle del Musone, Osimo, Loreto, Filottrano, Recanati e Montefano, che in sinergia con con l'Astea Servizi, la Lega del Filo d'Oro, il Panathlon International Club, il Coni Provinciale e Regionale, hanno lavorato per la riuscita dell'evento . Domenica mattina, alla presenza dei due Direttori Tecnici Selezionatori della Nazionale Italiana Stefano Baldini e Massimo Magnani, dalle ore 9.30 in poi hanno preso il via le otto gare in programma alle quali vi hanno preso parte 360 atleti di 96 diverse società e 16 Regioni rappresentate. Nella gara riservata ai Seniores di 10 Km. la vittoria è andata all'Atleta delle Fiamme Oro Andrea Sanguinetti, che ha chiuso la sua corsa con il tempo di 30'08". Con una progressione negli ultimi 500 metri l'atleta delle Fiamme Oro, è riuscito a guadagnare una ventina di metri, sufficienti per tagliare il traguardo con tre secondi di vantaggio sull'atleta Siciliano dell'Aeronautica Giuseppe Gerratana e quattro sul terzo arrivato Said Ettaqy ( G.S, Esercito). Più che buona la 20^posizione , conquistata dall'atleta di casa Massimiliano Strappato, vice campione Italiano di maratona, reduce dalla brillante prestazione offerta nella maratona di Venezia dove è risultato il primo atleta Italiano a tagliare il traguardo . Netta Vittoria in campo femminile nella gara dei km.7 riservata alle Seniores della più esperta Federica Dal Ri (Esercito) che ha avuto la meglio sulle più giovani Francesca Bertoni (G.S. Fratellanza Modena) e Valeria Roffino (Fiamme Azzurre) . Nella gara dei 6 km. riservata agli Allievi e gli Juniores , la vittoria mai messa in discussione è andata all'atleta del CS Carabinieri, Yohannes Chiappinelli, che presa la testa della corsa ha continuato ad incrementato il suo vantaggio chiudendo la gara con 30 secondi di vantaggio sul Torinese Sergiv Polikarpenko, (CUS Torino), figlio d'arte, del triatleta Vladimir tre volte olimpionico, che nel negli ultimi 5 metri finali ha superato e battuti al fotofinish Ahmed Ohuda e Belghiti Mustafà . Sempre su questa distanza nella Categoria riservata agli Allievi 1^ posizione per Davide Rossi 2^ Vincenzo Grieco e 3^Ayoub Idam. Nei 4 Km. di gara Categorie Allieve e Juniores, erano presenti le migliori atlete nazionali under 20 che hanno dato vita ad un vero spettacolo sportivo. Sin dall'avvio gara subito in testa un gruppo di sei atlete tra queste la titolata Francesca Tommasi, (Atletica New Food Verona) Bronzo nei 3.000 m. Europei , che sin dall'avvio ha impostato la gara sui propri ritmi. Nell'ultimo km. dall'arrivo con un crescendo Rossiniano tagliava il traguardo con margine di vantaggio di 15 secondi sulla più giovane talentuosa Bergamasca Marta Zenoni, atleta questa che in questi ultimi due anni ha spazzato via diversi record Italiani, dietro di lei le due gemelle Federica e Giulia Zanna dell'Atletica Brescia 1950. In questa categoria dove erano presenti le migliori Juniores Nazionali è da considerarsi più che buona la 12^ posizione ottenuta dalla Filottranese Azzurra ilari, che a fine giornata è risultata la migliore tra tutti gli atleti marchigiani. Sempre in questa batteria dove vi hanno preso il via anche le Master femminili 34^ posizione per Cristina Conti e 37^ Chiarina D'Alonzo . Nei Km. 6 di gara riservati alle Categorie Senior Master Uomini, 1° posto per Maurizio Gemetto dell'Atletica Saluzzo, 2° Felice Dell'Aquila (Daunia Running) 3° Daniele Santucci AAtletica Recanati, a seguire 12° Giorgio Giusti, 15° Gianfranco Pesaresi, 17° Flavio Muti, 20° Stefano Binci, 25° Sergio Strappato, 26° Renzo Pizzichini, 29 Stefano Graciotti, 34° Tarcisio Generi, 37° Davide Staffolani, 38° Valentino Carbonari e 40° Giuseppe Raponi. Km.2 riservati ai Cadetti bella prova di Leonardo Salvucci che si piazza in seconda posizione a soli due secondi dal vincitore Riccardo Rocchio della polisportiva Tethys Chieti. Non solo grandi atleti in questa manifestazione Nazionale tantissimi gli Esordienti ragazzini dai 6 agli 11 anni, che hanno corso a livello promozionale su di un tracciato di 500 m. Tante le maglie gialle dei ragazzini dell'Atletica Bracaccini che hanno portato a termine la prova, i gemelli Pietro e Davide Zannini, Camilla Badioli, Sara Sturari , Giulia Catena, Elena Diamanti, Melissa Rossetti, Emma Signoretti, Matilde Spina e Sara Sturari, Genea Barbini, Alessio Ceccarelli, Matteo Cerioni, Lorenzo Pirani, Alessandro Del Monte, Gioele Falappa, Alex Lanaro, Elia Mammoli. E tra tutti questi i 5 pulcini anno 2010 i gemelli Luca e Nicola Graciotti, Mattia Ravaglioli, Vecchi Tiziano, , Endry Halili . Gianni Le Moglie

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atletica, grande spettacolo al 4° cross della Val Musone e Osimo

AnconaToday è in caricamento