rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Calcio

E' un Marzocca...Felicissimo: all'Olimpia lo scontro diretto contro l'Osimo Stazione

A decidere un gol in avvio di ripresa, che permette ai padroni di casa di bissare il successo di sette giorni fa a Pesaro e scavalcare in classifica proprio i "ferrai", scivolati ora al penultimo posto in zona retrocessione

Lo scontro salvezza sorride al Marzocca, che fa valere il fattore campo e conquista tre importantissimi punti in chiave playout, bissando il pesante blitz centrato sette giorni fa a Pesaro sul campo del Villa San Martino. Mastica amaro l’Osimo Stazione, che a causa del passo falso del Comunale scivola al penultimo posto che equivale, ad oggi, a retrocessione diretta. A decidere il match odierno, in avvio di secondo tempo, è Felicissimo. Partita molto equilibrata, decisa appunto da un episodio. Buona la reazione degli uomini guidati in panchina da mister Angeloni che hanno tentato fino agli ultimi secondi di impattare, reclamando un calcio di rigore a tempo scaduto per una caduta in area di D’Auriam su cui l’arbitro ha lasciato proseguire.

Pronti, via ed è l’Olimpia a gestire i ritmi, ma la squadra della locomotiva, minuto dopo minuto, prende coraggio e inizia a spingere. Nulla o quasi da segnalare nel primo tempo, al netto di un tiro di Canulli che Bottaluscio controlla. Si va negli spogliatoi e alla ripresa del gioco è Mazzocchini e rendersi pericoloso. Al 53’ il gol che decide la partita: Felicissimo riceve palla in area, controlla, si libera dell’avversario e piazza in rete. La reazione è veemente, i biancoverdi conquistano spazi e premono. È ancora Mazzocchini, in rovesciata, a far sudare freddo il Marzocca, che ora punta sulle ripartenze per colpire. Il cronometro scorre e al minuto 86 Canulli ha fra i piedi la possibilità di chiudere il match, ma dopo aver superato il portiere osimano calcia fuori. Un minuto dopo, è la Stazione ad andare vicina alla rete su mischia incredibile in area, con la palla che danza sulla linea. Al 91’ i ferrai chiedono il penalty, il direttore di gara non è dello stesso avviso, e lo scontro diretto si conclude così sorridendo ai padroni di casa, che riassaporano il gusto di una vittoria casalinga a distanza di quattro mesi dal 2-0 al Sant’Orso.

Il Tabellino:

OLIMPIA MARZOCCA-OSIMO STAZIONE 1-0 (0-0 p.t.)

OLIMPIA MARZOCCA: Giovagnoli, Breccia, Pigini, Abbruciati (79’ Campomaggi), Tomba, Montanari, Paolini (79’ Santi Amantini), Arsendi (57’ Rossi), Canulli (90’ Pierucci), Felicissimo (72’ Rossetti), Asoli. All. Barattini

OSIMO STAZIONE CONERO DRIBBLING: Bottaluscio, Sampaolesi (85’ Ascani), Berrettoni (63’ Nanapere), Staffolani, Pizzuto, Premi (57’ Ippoliti), Gelli (87’ Amoabeng), Gyabaa, Mazzocchini, Masi, Polenta (79’ D’Auria). All. Angeloni

ARBITRO: Paoloni (AP)
ASSISTENTI: Bilò (AN), Gasparri (PU)
RETE: 53’ Felicissimo

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' un Marzocca...Felicissimo: all'Olimpia lo scontro diretto contro l'Osimo Stazione

AnconaToday è in caricamento