rotate-mobile
Calcio

Passatempese, atroce beffa al Velodromo: gialloblù rimontati e battuti al 96'

La doppietta di Ferreyra illude gli osimani, raggiunti allo scadere e poi superati a conclusione di un interminabile recupero

Il Monticelli con caparbietà allunga la sua striscia di imbattibilità al Velodromo (ultima sconfitta casalinga datata 3 dicembre, con lo 0-2 contro il Monturano), cogliendo in extremis tre punti. La Passatempese si trova così costretta ad inghiottire l’ennesimo boccone amaro, reso ulteriormente indigesto dal doppio vantaggio conseguito dopo un’ora di gioco e vanificato dall’uno-due dei piceni nei minuti conclusivi. Ed ora, anche la classifica della truppa di mister Moriconi assume sembianze poco rassicuranti, anche in considerazione della vittoria della Monterubbianese che innalza ulteriormente la quota punti per centrare la salvezza diretta.

Primo tempo che parte subito in salita per i locali. Al sesto minuto la Passatempese passa in vantaggio con Ferreyra che batte a rete e Paolini non riesce a trattenere la sfera, salvata sulla linea da Vallorani ma l'arbitro Tasso e l'assistente convalidano il gol, ma il dubbio se la palla avesse oltrepassato completamente o meno la linea di porta resta. Monticelli che dopo la doccia fredda gestisce la partita rischiando poco e provando a pungere in avanti, non creando troppi pericoli a Strappini. Il primo tempo va in archivio con gli ospiti avanti di un’incollatura. Secondo tempo che vede il Monticelli partire più convinto alla ricerca del pareggio, ma è ancora Ferreyra a pungere, finalizzando un’azione di contropiede sulla quale la difesa biancoazzurra si fa trovare impreparata.

Sullo 0-2, i locali cominciano a spingere e trovano a stretto giro di posta l’1-2 di Raffaello, con un gran destro sotto la traversa al termine di una manovra ben congegnata. Ora il Monticelli ci crede e serve il miglior Strappini per disinnescare una punizione del solito Raffaello battuta benissimo sul primo palo. Al 90’, con i piceni riversati in avanti, Paolini viene atterrato in area da Maraschio, con l’arbitro che decreta la massima punizione e l’espulsione del capitano gialloblù: dal dischetto va Matteo Rosati che non sbaglia e timbra il 2-2. All'ultimo respiro arriva l'azione decisiva: palla sulla destra per Vallorani che crossa sul secondo palo, dove c’è appostato Paolini bravo in mezzo a tre a far carambolare sui piedi di un avversario la palla che si insacca in rete, per il 3-2 che fa esultare i padroni di casa ed assume i contorni di atroce beffa per la Passatempese, costretta a uscire dal campo a mani vuote.

Il Tabellino:

MONTICELLI-PASSATEMPESE 3-2 (0-1 p.t.)

MONTICELLI: E. Paolini, D’Angelo, Calvaresi (61’ Fattori), Alijevic, Vallorani, Natalini, Santoni (64’ Vespa), Raffaello, Poli (71’ Carillo), Iachini (81’ Rosati), Gibellieri (64’ M. Paolini). All. Zaini

PASSATEMPESE: Strappini, Maraschio, Esposito, Montesi, Rossini, Cavezzi, Catena, Martiri (81’ Capomagi), Nemo (62’ Mihaylov, 90’ Stacchiotti), Zannini (62’ Stortoni), Ferreyra. All. Moriconi

ARBITRO: Tasso (MC)
ASSISTENTI: Principi (AN), Gasperi (San Benedetto del Tronto)
RETI: 6’ e 59’ Ferreyra, 62’ Raffaello, 90’ Rosati su rig. 96’ Paolini

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Passatempese, atroce beffa al Velodromo: gialloblù rimontati e battuti al 96'

AnconaToday è in caricamento