Martedì, 19 Ottobre 2021
Calcio

Un Loreto 'spuntato' va all'assalto del Sassoferrato Genga

L'infortunio di Streccioni obbligherà mister Moriconi a ripensare il reparto offensivo. «Servirà ancora più determinazione e carica agonistica - dice il tecnico - ma non ci tireremo certo indietro»

Fare di necessità virtù, senza recriminare. La pensa così Francesco Moriconi, che al momento descrive il suo Loreto come ‘claudicante’ ma intenzionato a trovare al più presto il passo giusto per camminare spedito nel torneo di Promozione.
«Siamo abbastanza ‘centrati’ sia nel pacchetto arretrato che a centrocampo, ma lo stop di Streccioni ci complica le cose là davanti – spiega – perché ci priva della soluzione che avevamo adottato accentrandolo come prima punta (nasce come esterno offensivo col vizio del gol, andando a bersaglio con continuità anche in Eccellenza proprio con la casacca di Loreto ndr). Abbiamo alcuni ragazzini molto interessanti ma ancora acerbi e privi della necessaria fisicità per certi palcoscenici, per cui ci dovremo adattare. Servirà ancora più determinazione e carica agonistica, ma non ci tireremo certo indietro».

Dopo la trasferta in quel di Fermignano, che Moriconi ‘contabilizza’ con un segno più, Loreto attende la visita del Sassoferrato Genga, nel debutto in campionato tra le mura amiche.
«La Fermignanese è una signora squadra sospinta da un grande entusiasmo – commenta il mister – e nella prima metà di gara l’abbiamo sofferta, ma l’impressione è che quest’anno non ci saranno formazioni che pagheranno pegno in termini di qualità, visto che tutte hanno lavorato per rinforzarsi. In quest’ottica anche il nostro prossimo avversario, il Sassoferrato Genga, mi è stato infatti descritto come ben organizzato. Il Girone A l’ho vissuto solo da giocatore, è nel B che ho speso tanti anni da tecnico e quindi lo conosco meglio, ma storicamente qui a Loreto abbiamo sempre seminato con attenzione ed alla fine del torneo abbiamo sempre raccolto soddisfazioni. E quest’anno puntiamo a fare altrettanto».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un Loreto 'spuntato' va all'assalto del Sassoferrato Genga

AnconaToday è in caricamento