Calcio

Basta Jachetta su calcio piazzato, Jesina di misura al "Settimi" di Servigiano

Regolando 1-0 il San Marco Servigliano, la squadra di mister Strappini centra il secondo successo e resta al vertice della graduatoria a punteggio pieno e senza aver subito gol.

Secondo “pieno” consecutivo per la Jesina di mister Strappini, che dopo il 2-0 rifilato al Porto Sant’Elpidio nel turno di apertura, espugna il “Settimi” di Servigliano regolando di misura il San Marco. Ad avvalorare il risultato conseguito in terra fermana, c’è anche l’averlo centrato nonostante un’infermeria andata via via riempendosi: nella lista degli indisponibili ci sono per il momento Perri, Sampaolesi, Domenichetti, Rossi, ma nella “injured list” potrebbero finirci anche Cameruccio e Lucanini, sostituiti dal tecnico e le cui condizioni saranno oggetto di valutazione nei prossimi giorni.

La squadra leoncella ha subito preso in mano le redini della contesa, partendo forte e costruendo due nitide palle gol nel primo quarto d’ora, rivelatesi le prove generali del vantaggio giunto a metà della prima frazione di gara. Al 14’ è Martedì a mettere in mezzo una sfera che attraversa lo specchio della porta senza trovare nessuno pronto alla correzione in rete, mentre due minuti più tardi è Cameruccio a non inquadrare il bersaglio mettendo fuori il suo colpo di testa su invito di Moretti. Al 26’ la Jesina passa: punizione potente di Jachetta, il pallone buca la barriera e termina alle spalle di Giorgi. L’estremo difensore locale è poi determinante nello sventare un paio di occasioni degli ospiti per raddoppiare, mentre il San Marco solo nel finale riesce a rendersi pericoloso con una sortita personale di Bucci, che trova pronto Minerva.

Padroni di casa che cambiano volto nella ripresa (n campo Staffolani e Achiq, per dare più sostanza e qualità in mezzo al campo) e sembrano trarre giovamento dal nuovo assetto, ma il tema dell’incontro torna presto a ricalcare quello del primo tempo, con la Jesina che sfiora il 2-0 a ripetizione con Giovannini, Garofoli e Mistura e si trova anche in superiorità numerica per il cartellino rosso a Ley che ad un quarto dalla fine lascia il San Marco in dieci. Ultimo brivido in pieno recupero: mischia in area leoncella, Marziali non aggancia il pallone a due passi dalla porta, e la Jesina può così festeggiare.

Il Tabellino:

SAN MARCO SERVIGLIANO – JESINA 0-1 (0-1 p.t.)

SAN MARCO SERVIGLIANO: Giorgi, Paolucci (65’ Zokou), Llanay, Acuti, Marziali, Ley, Crescenzi, Gentile (46’ Staffolani), Frinconi (46’ Achiq); Bucci, Capodaglio (65’ Cesaretti). All. Ciarlantini

JESINA: Minerva, Lucarini (90’ Brocani), Mistura, Martedì, Giovannini, Moretti, Garofoli, Zagaglia, Cameruccio (68’ Tiribocco), Jachetta, Barchiesi (80’ Giorgetti). All. Strappini

ARBITRO: Rogani (MC)
ASSISTENTI: Sannucci (MC), Giretti (MC)
RETE: 26’ Jachetta

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basta Jachetta su calcio piazzato, Jesina di misura al "Settimi" di Servigiano

AnconaToday è in caricamento